Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Sassuolo, De Zerbi: «A Torino per fare punti»
© Getty Images
Sassuolo
0

Serie A Sassuolo, De Zerbi: «A Torino per fare punti»

Il tecnico: «Conosciamo la differenza di valori, ma dobbiamo crederci»

SASSUOLO - "Abbiamo fatto tre partite buone e abbiamo meritato i 7 punti. Andiamo a Torino per giocarci la partite e cercare di fare punti, non con l'idea di non aver nulla da perdere: così si perde in partenza". Il tecnico del Sassuolo, De Zerbi, guarda così alla gara con la Juventus: "Sosta? Abbiamo lavorato bene preparando tutti il possibile. Sappiamo che affrontiamo la squadra più forte del campionato e probabilmente anche d'Europa. Ma la preparazione è sempre al top, non solo con la Juventus. Nella sosta abbiamo recuperato giocatori e migliorato la condizione di chi era indietro. Sappiamo che i valori sono diversi, dobbiamo sperare in una loro giornata storta per fare risultato, mentre noi dovremo essere al 100%. Cristiano Ronaldo? E' tra i primi al mondo, ma la Juve non è solo lui. Speravo di affrontarli più avanti, ma farlo ora è un bell'esame. E sul pullman sale solo chi vuole fare risultato. Europa League? Siamo un gruppo giovane, di prospettiva. Appena capirò il reale potenziale sarò il primo ad espormi, in campo dobbiamo pensare alla realtà e dove possiamo migliorare. La Juve è una squadra forte anche per mentalità, non prende nessuno sotto gamba. Non hanno punti deboli, a meno che non incappi in una giornata no. "Scansuolo"? Quando ero piccolo si parlava nei bar, ora sui social. Solo che nei bar ci mettevi la faccia. Se la Juventus ha vinto tanti scudetti vuol dire che non ha battuto solo il Sassuolo. E conoscendo la società non ho dubbi. Per quanto riguarda me, l'anno scorso non abbiamo regalato nulla da retrocessi. Sono voci che danno fastidio ma le dobbiamo far scivolare via"

Vedi tutte le news di Sassuolo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola