Tennis

Vedi Tutte
Tennis

Tennis, Us Open: Vinci agli ottavi, vittorie facili per Nadal e Djokovic

Tennis, Us Open: Vinci agli ottavi, vittorie facili per Nadal e Djokovic
© USA Today Sports

Nel torneo femminile superano il turno Kerber, Wozniacki e Konta. L'Azzurra: «Non sono al massimo ma non ci voglio pensare»

Sullo stesso argomento

 

sabato 3 settembre 2016 11:40

NEW YORK - Marin Cilic e John Isner salutano gli Us Open, battuti rispettivamente da John Sock e Kyle Edmund. E proprio il britannico sarà il prossimo avversario di Novak Djokovic, a cui sono bastati sei game, visto il ritiro per infortunio (coscia) di Mikhail Youzhny, per approdare agli ottavi. Uno stop che non è piaciuto a Nole, tanto da lasciarsi scappare pure una parolaccia sul momento. Sock, invece, sarà l'avversario negli ottavi di Jo-Wilfried Tsonga, abbastanza facile la sua vittoria su Kevin Anderson, mentre Gael Monfils, numero 12 Atp e decimo favorito del torneo, approda al quarto turno in maniera ancora meno sofferta, regolando 6-4, 6-2, 6-4 lo spagnolo Nicolas Almagro. Monfils troverà sulla sua strada il cipriota Marcos Baghdatis, per la prima volta agli ottavi a New York, a 31 anni. Poco più di un allenamento il match di Nadal, promosso agli ottavi. Il mancino spagnolo, quarto favorito del seeding, si è sbarazzato in due ore con un convincente 6-1, 6-4, 6-2 del russo Andrey Kuznetsov.

NEL TORNEO FEMMINILE - Tutto facile per Angelique Kerber al terzo turno del singolare femminile degli Us Open, quarta e ultima prova del Grande Slam di tennis, in scena sui campi in cemento di Flushing Meadows, a New York. La tedesca, testa di serie numero 2, ha superato con un doppio 6-1 in 57' l'americana Catherine Cartan Bellis, centrando l'accesso agli ottavi dove affronterà Petra Kvitova. Si confermano Caroline Wozniacki, Petra Kvitova e Johanna Konta che stende Belinda Bencic. Madison Keys si salva per un soffio. Roberta Vinci ha compiuto un altro passo avanti battendo la tedesca Carina Witthoeft per 6-0, 5-7, 6-3 in 2 ore e 6 minuti di gioco. Prossimo ostacolo, domani negli ottavi degli Us Open in corso a New York, sarà l'ucraina Lesia Tsurenko, che ieri ha sconfitto la slovacca Dominika Cibulkova 3-6, 6-3, 6-4. Ma a preoccupare l'azzurra è anche un problema al tendine d'Achille sinistro. «Vorrei entrare in campo senza sentire dolore - si augura la 33enne tarantina, secondo quanto riportato dal sito della Federtennis - Comunque va meglio, anche se non sono al massimo. Non ci devo pensare. Ora ho davanti una giornata di riposo». 

Articoli correlati

Commenti