Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tennis

Vedi Tutte
Tennis

Torneo Rotterdam, Roger Federer torna numero 1 al Mondo a 36 anni

Torneo Rotterdam, Roger Federer torna numero 1 al Mondo a 36 anni
© EPA

Battuto l'olandese Robin Haase nei quarti del Torneo di Rotterdam: in semifinale trova Seppi

Sullo stesso argomento

 

venerdì 16 febbraio 2018 21:06

ROTTERDAM - King Roger Federer ha scritto un'altra pagina di storia: 5 anni e 107 giorni dopo l'ultima volta, battendo l'olandese Robin Haase nei quarti del Torneo di Rotterdam, ha scalzato dal trono Atp Rafa Nadal, tornando numero 1 al mondo. Nessuno ci era mai riuscito alla sua età.

Nel primo set, perso 6-4 ha tradito un po' di emozione, il secondo, dominato 6-1, è durato meno di 20 minuti. Stesso punteggio nel terzo set. A 36 anni, 6 mesi e 8 giorni Federer è il più vecchio di sempre a raggiungere il primo posto della classifica mondiale, superando André Agassi, che ci era riuscito a 33 anni e 131 giorni nel 2003. In semifinale Federer sfiderà l'italiano Andrea Seppi che si è guadagnato la semifinale battendo in tre set il russo Daniil Medvedev: 7-6 4-6 6-3 il punteggio finale dopo oltre due ore di gioco. E intanto Agassi sui social ha omaggiato Feder così...

Le parole di Federer dopo la vittoria: «E' stata una cavalcata fantastica, tornare ad essere ancora numero 1 significa davvero molto per me», ha detto commosso al termine della partita vinta contro Robin Haase nei quarti del torneo di Rotterdam. L'impresa è stata celebrata anche da una piccola cerimonia, al termine dell'incontro, con il direttore del torneo Richard Krajicek a consegnare un simbolico numero 1 con sottolineato "il più anziano di sempre" al fenomeno svizzero. Federer, nel ringraziare tutti, ha voluto rivolgere anche «una dedica all'amico Marco Chiudinelli», che qualche mese fa a Basilea aveva lasciato il tennis professionistico.

Articoli correlati

Commenti