Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

AON Open Challenger, una entry list super
Tennis
0

AON Open Challenger, una entry list super

Tutto pronto per la sedicesima edizione dell’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, il torneo internazionale di tennis che si svolgerà a Genova dal 2 al 9 settembre presso i campi in terra rossa di Valletta Cambiaso con lo straordinario montepremi di 150mila dollari: è il secondo più ricco d’Italia dopo gli Internazionali di Roma

GENOVA - Un top 60 come il francese Benoit Paire (numero 57 del mondo) e sei tra i migliori 100 giocatori del ranking ATP.  Sono alcuni numeri super dell’Entry List della sedicesima edizione dell’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, il torneo internazionale di tennis che si svolgerà a Genova dal 2 al 9 settembre presso i campi in terra rossa di Valletta Cambiaso con lo straordinario montepremi di 150mila dollari: è il secondo più ricco d’Italia dopo gli Internazionali di Roma.  Anche quest’anno un livello altissimo del torneo, che sarà diretto ancora da Sergio Palmieri (Direttore degli Internazionali di Roma) come dimostrato anche dagli undici tennisti dell’Entry List che sono tra i primi 120 della classifica mondiale. E poi in campo anche alcuni big del tennis italiano come gli azzurri di Coppa Davis Paolo Lorenzi e Simone Bolelli che avevano indossato la casacca azzurra pochi mesi fa proprio a Valletta Cambiaso nella sfida dei quarti di finale con la Francia. In carriera Lorenzi ha vinto un torneo ATP World Tour 250.   Grande curiosità anche per Lorenzo Sonego, talentuoso tennista reduce da uno straordinario balzo in classifica avendo conquistato oltre 300 posizioni in appena dodici mesi.  Il francese Paire è senza dubbio uno dei giocatori più attesi: top 60 della classifica mondiale, il transalpino ha vinto un titolo  in un torneo ATP 250. Ai nastri di partenza ci sarà anche lo spagnolo Guillermo Garcia Lopez (ex 23 del mondo), già finalista a Genova nella passata edizione quando fu sconfitto Stefanos Tsitsipas. Il greco vinse all’AON Open Challenger - Memorial Giorgio Messina e iniziò una splendida cavalcata che lo ha portato ad essere oggi il numero 15 del mondo,  71 del ranking mondiale, Garcia Lopez vanta un palmares straordinario con cinque successi nei tornei ATP World Tour 250. In carriera ha raggiunto un prize money superiore agli otto milioni di dollari.  Poi ci sono gli slovacchi Martin Klizan (già vincitore a Genova nel 2011) e Jozef Kovalik rispettivamente  72° e 86° nel ranking ATP.  Per Klizan un palmares di assoluto prestigio: in carriera ha trionfato in ben sei tornei  ATP (due World Tour 500 e quattro World Tour 250), tra questi ad agosto sulla terra battuta di Kitzbuhel.  Poi c’è il serbo  Laslo Djere (90°). A completare la lista dei Top 100 l’estone Jurgen Zopp (96’).  Nomi di spicco anche nella lista dei migliori 120 del mondo come l’argentino Federico Delbonis (111°), già vincitore di due titoli nei tornei ATP World Tour 250.  . E poi da non dimenticare  lo spagnolo Pablo Andujar, già numero 33 del mondo, che ha messo il suo nome nell’albo d’oro di quattro tornei ATP World Tour  250: l’ultimo successo a Marrakech ad Aprile. Un livello davvero molto alto del Main Draw testimoniato anche dal Cut-Off, cioè la posizione nel ranking del ‘peggior’ giocatore che può partecipare al torneo: quest’anno a Genova è fissato a 159. Occupato dall’argentino Carlos Berlocq che ha vinto durante la sua carriera due tornei ATP World Tour 250.  Gli organizzatori hanno a disposizione 4WC che andranno ad arricchire ulteriormente una partecipazione molto qualificata

Vedi tutte le news di Tennis

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti