Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tennis, WTA Doha: Giorgi illude per un set, ma passa Bertens
© EPA
Tennis
0

Tennis, WTA Doha: Giorgi illude per un set, ma passa Bertens

Giorgi rifila il primo 6-0 della carriera a una top 10 ma non le basta per centrare il secondo turno

DOHA - Si scioglie sul più bello Camila Giorgi. L'azzurra gioca un primo set scintillante ma cede 0-6 7-6 6-4 a Kiki Bertens al primo turno del WTA Premier di Doha e rimanda ancora la decima vittoria in carriera contro una top 10. Giorgi ha chiuso con 20 vincenti in più, 35 a 15, e sette gratuiti in più, 46 a 39. L'olandese affronterà Carla Suarez Navarro che qui nel 2016 ha conquistato il titolo più prestigioso della sua carriera. Nel primo match di giornata, in condizioni di forte vento, la spagnola ha facilmente sconfitto la tunisina Ons Jabeur che qui non ha mai vinto un match in carriera.

PRIMO SET PERFETTO - Giorgi, che torna ad affrontare Bertens per la prima volta dopo quasi tre anni, è praticamente perfetta nel primo set. Al suo debutto assoluto nel main draw a Doha (non superò le qualificazioni nel 2017), la numero 1 azzurra, unica italiana in top 100, in una ventina di minuti firma il terzo 6-0 della stagione, dopo quelli contro Dalila Jakupovic e Iga Swiatek all'Australian Open, il primo in carriera contro una top-10.

BERTENS ALLUNGA AL TERZO - Nel secondo però l'azzurra finisce per pagare i 25 errori gratuiti. Cede un break nel terzo game, con un doppio fallo, rimette in piedi il set con un gran dritto vincente sulla palla del controbreak del 3-3 ma offre a Bertens la nuova chance di allungo. L'azzurra salva due set point sul 5-3 nel secondo set e forza al tiebreak. Giorgi allunga 5-1 nel tiebreak ma due errori dell'azzurra riabilitano l'olandese che risale 5-5 e si procura anche un terzo set point. L'azzurra si salva con la combinazione servizio e rovescio lungolinea. Bertens se ne auto-annulla un quarto con un dritto scomposto. Giorgi, che quest'anno ha perso entrambi i tiebreak giocati, il primo a Sydney contro Kerber, finisce per cedere alla quinta occasione.

BERTENS LA DURA E LA VINCE - Bertens, al quarto tiebreak vinto sui sette giocati nel 2019, risponde forte e centrale contro la seconda di Giorgi. Alla seconda partecipazione a Doha dopo la sconfitta al primo turno contro Wozniacki nel 2017 Bertens parte decisa nel terzo. Numero 8 del mondo, l'olandese meglio classificata dai tempi di Betty Stove nel 1977, l'anno della finale a Wimbledon persa contro Virginia Wade, avvicina i 100 ace in stagione in sole 12 partite. L'olandese sale 3-0 ma Giorgi rientra a suon di accelerazioni fulminee che fanno dubitare l'avversaria. La numero 1 d'Italia ribalta la partita con due break di fila, risale da 0-3 a 4-3 ma non costruisce un vantaggio competitivo e perde il servizio per la quarta volta nel match. Un doppio fallo e due frettolosi dritti dal centro segnano la fine anticipata dell'incontro. E al secondo match point, Bertens può chiudere la partita. A Giorgi resta il rimpianto per un fiore non colto dopo un primo set che avrebbe potuto suggerire magnifiche sorti e progressive.

Vedi tutte le news di Tennis

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti