Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley

Vedi Tutte
Volley

Volley: in 2500 al PalaFlorio per “Gioca Volley S3… in sicurezza”

Volley: in 2500 al PalaFlorio per “Gioca Volley S3… in sicurezza”

Grande partecipazione di bambini e ragazzi nel Palazzetto barese per il terzo appuntamento del tour nazionale, dopo Norcia e Catania, organizzato da Federazione Italiana Pallavolo, Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e Polizia di Stato

Sullo stesso argomento

 

sabato 4 novembre 2017 10:28

BARI- Oltre 2500 tra bambini e ragazzi provenienti da 33 scuole delle province Bari, Bat e Foggia, 29 società del Comitato Territoriale Fipav Bari Foggia: sono questi i numeri della tappa barese di “Gioca Volley S3… in Sicurezza”, terzo appuntamento del tour nazionale dopo Norcia e Catania organizzato da Federazione Italiana Pallavolo, Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e Polizia di Stato per promuovere la cultura della sicurezza nell’ambito del trasporto ferroviario attraverso il Volley S3. Quattro i campi allestiti nel rettangolo del Palaflorio, teatro dell’evento, 50 all’esterno della struttura. Ad accogliere le migliaia di piccoli atleti e studenti Andrea Lucchetta che per ore ha giocato con loro tra schiacciate, sorrisi, battute, selfie e abbracci. Diversi i momenti didattici nel corso della giornata durante i quali funzionari della Polfer hanno spiegato, anche attraverso filmati, l’importanza dell’osservanza delle regole quando ci si trova nelle stazioni e in prossimità dei passaggi a livello. Spesso infatti sono proprio imprudenza, distrazioni e inosservanza delle più elementari regole di sicurezza a causare incidenti fatali per l’incolumità di bambini e ragazzi. Per questo come simbolo della manifestazione è stato scelto un vero passaggio a livello installato all’esterno dell’area di gioco: al segnale luminoso verde acceso e solo con la sbarra alzata i gruppi di studenti e piccoli affiliati alle società hanno invaso i campi, sotto l’occhio vigile dei funzionari della Polfer. Un’icona della quotidianità che dunque è diventata, attraverso il gioco, una metafora e un monito per tutti i presenti, chiamati al rispetto delle norme per proteggere la propria vita. Una volta entrati in campo, da incorniciare il contatto con Andrea Lucchetta, impegnato in almeno un palleggio con tutti i presenti divertiti dall’esuberanza del testimonial del progetto Volley S3. S come Spike-ball, S come Sorrisi, S come Sicurezza: le tre S capaci di coniugare la nuova disciplina di volley lanciata dalla Federazione con il delicatissimo tema della sicurezza dei più piccoli.

Prossimi appuntamenti il 22 novembre al Centro Pavesi di Milano, il 7 dicembre al Palapanini di Modena e grande epilogo della manifestazione il 16 dicembre al PalaAlpitour di Torino.

Articoli correlati

Commenti