Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile Pool Promozione, la Conad vince la battaglia con Santa Croce

Volley: A2 Maschile Pool Promozione, la Conad vince la battaglia con Santa Croce
© Legavolley

Sotto di due set la squadra di Dall'Olio rimonta e vince al tie break 3-2 (20-25, 22-25, 25-16, 25-23, 15-13). Kody e Dennis, rispettivamente 29 e 32 punti, rivaleggiano a suon di bordate

Sullo stesso argomento

 

giovedì 23 febbraio 2017 23:07

 REGGIO EMILIA- La Conad Reggio Emilia si rende protagonista di una grande rimonta che ascrive alla sua classifica due punti molto importanti nella corsa alla promozione. Il  vantaggio degli emiliani sui toscani ora passa da quattro a cinque punti. Occasione persa invece per Santa Croce. I “Lupi”, in avanti per 2-0, finiscono k.o al tie break al termine di un’estenuante maratona.

Gara equilibrata e combattuta quella del PalaBigi, talora nervosetta, vista la posta in palio.

La partita ha vissuto a lungo sul gran duello fra i due opposti, Kody e Dennis, infermabili per i muri avversari, per lunghi tratti della gara. Alla fine ha prevalso l’asso cubano Dennis sul più giovane camerunense per 31 a 29. Dennis ha avuto un appannamento soltanto nel terzo set quando Ciulli ha insistito troppo su di lui, anziché farlo rifiatare, cercando magari altri sbocchi.
Proprio nel terzo parziale è girata la partita, quando ai conciari è mancato il colpo del definitivo k.o. ed è invece iniziata la lenta e inesorabile rimonta dei padroni di casa, forti a muro, più precisi al servizio, coi centrali sempre attivati al momento giusto da Soli, subentrato a Beccaro. La Kemas Lamipel era stata brava ad inizio gara, facendosi trovare pronta e concentrata con un inizio ricco di buone intenzioni.
Ancora assente Vermiglio, per gli strascichi di una forte bronchite, i “Lupi” hanno giustamente confermato Ciulli al palleggio, portando il giovanissimo Puccetti in panchina.
Buona la gestione della prima frazione per gli uomini di Bertini (20-25) che, nel secondo parziale danno l’impressione di capitolare una volta sotto per 21-16. Qui Elia mette in difficoltà al servizio la ricezione di casa ed i santacrocesi si portano in parità: 21-21. Fatali per il Volley Tricolore due errori di Kody al palleggio e di Dolfo in ricezione (22-24), con Dennis che chiude: 22-25.
Reggio Emilia sembra cedere da un momento all’altro (6-9) all’inizio della terza frazione, ma i “Lupi” vanno in completa confusione, con tanti fondamentali che saltano. Colli rileva Bonetti, Ciulli non sa più a che santo votarsi e spreme Dennis. Guimaraes e gli altri non trovano più modo di rendersi pericolosi. Il contrattacco ed il cambio palla, che erano stati decisivi in precedenza, addirittura crollano. Reggio Emilia accorcia (25-16) e la gara si riapre.
Il quarto ed il quinto set sono combattutissimi, equilibrati, carichi di tensione con Dennis e Kody che fanno il diavolo a quattro da ambo le parti. Nel quarto gioco i “Lupi” passano a condurre per 21-22 e, sul 22-22, hanno due volte con Benaglia la palla del 22-23 in attacco. Le conclusioni sono però fiacche e Kody mette a terra la palla-punto: 23-22. Il “puma” si ripete subito a ruota: 24-22. I “tricolori” si impongono poi per 25-23 con la battuta ed il muro degli ospiti poco presenti.
Nel quinto set la Kemas Lamipel illude con un ace di Colli (7-9) e Dall’Olio ferma il gioco. Al rientro in campo è parità: 9-9. Ultimo acuto conciario per il punto del 10-11. Poi Dolfo mura Guimaraes (12-11) e questi sbaglia pure un successivo servizio. Suljagic mura Elia (14-12) e lo stesso serbo chiude poco dopo la gara con una veloce dal centro: 15-13.

IL TABELLINO-

CONAD REGGIO EMILIA - KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 3-2 (20-25, 22-25, 25-16, 25-23, 15-13)

CONAD REGGIO EMILIA: Beccaro 0, Silva 11, Cargioli 12, Kody 29, Dolfo 14, Suljagic 17, Morgese (L), Soli 2, Scaltriti 0, Rossatti 0. N.E. Miselli, Bevilacqua, Norbedo. All. Dall'Olio .

KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Ciulli 1, De Leon Guimaraes 16, Elia 10, Dennis 32, Bonetti 8, Benaglia 7, Bonami (L), Taliani 0, Tamburo 0, Mazzone 0, Colli 4, Puccetti 0. N.E. Vermiglio, Da Prato, Del Campo. All. Bertini.

ARBITRI: Sessolo, Curto.

NOTE - durata set: 26', 26', 27', 30', 18'; tot: 127'.

Articoli correlati

Commenti