Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Maschile, Potenza Picena riporta a casa il libero Calistri
© Volley Potentino
A2 maschile
0

Volley: A2 Maschile, Potenza Picena riporta a casa il libero Calistri

Già protagonista nelle Marche di stagioni esaltanti il maceratese, classe '93, costituirà una valida alternativa a D'Amico

POTENZA PICENA (MACERATA)-Seconda linea blindata per il Volley Potentino, con il ritorno del libero maceratese classe ‘93 Bernardo Calistri, che a Potenza Picena ha disputato due stagioni vincendo la Serie A2 ai Play Off nell’annata 2014/15, per poi centrare i Quarti Promozione nel Campionato successivo dopo la rinuncia del club alla SuperLega. Il giorno del saluto Bernardo parlò di un arrivederci. Il tempo di un ritorno in Serie B con la Paoloni Appignano e di una scalata fino al Preliminare Play Off di A2 con la maglia della Videx Grottazzolina ed ecco servita la luna di miele bis con la squadra che lo ha lanciato nella categoria.

Con l’arrivo dell’atleta marchigiano, cresciuto nel vivaio della Lube Volley, la GoldenPlast Potenza Picena completa il reparto dei liberi, già solido per la presenza dell’emergente Francesco “Ciccio” D’Amico, e fornisce un’alternativa al tecnico Gianni Rosichini, che potrebbe sfruttare le sue qualità per una copertura “a prova di bombe”.

Vincitore della Junior League nel 2013 con la Lube, Calistri si è fatto le ossa in B2 con la Paoloni Appignano e con il Volley Civitanova. Poi il primo approdo a Potenza Picena: subito una Finale persa al tie break in Del Monte® Coppa Italia Serie A2 e il riscatto con la vittoria dei Play Off. Nel palmares, oltre alla Junior League, figurano il titolo Under 14 e la Boy League (2007), prima del successo ai Nazionali Under 18 del 2010.

LE PAROLE DI BERNARDO CALISTRI-

« Alcuni dei miei ricordi più belli sono legati al biennio con il Volley Potentino. Per me è fantastico poter conciliare la pallavolo con lo studio e il lavoro da personal trainer. Sono contento di tornare e di trovare il tecnico Gianni Rosichini, con cui ho lavorato a lungo nelle giovanili della Lube. Abbraccio i tifosi e mi auguro che condividano la mia soddisfazione per questa reunion. Ora giocherò il derby con la Videx da questa parte della rete. Anche a Grottazzolina, dove mi sono tolto belle soddisfazioni, ho tanti amici a cui voglio bene, ma in campo, quando ci troveremo di fronte, darò il massimo per vincere ».

Vedi tutte le news di A2 maschile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti