Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Beach Volley

Vedi Tutte
Beach Volley

Sand Volley: La Pomì Casalmaggiore è di nuovo sul trono

Sand Volley: La Pomì Casalmaggiore è di nuovo sul trono

A Lignano Sabbiadoro le ragazze di Marco Botti battono per 2-0 la Zeta System vi.ri Urbino e conquistano la 17^ Coppa Italia di Sand Volley 4x4, primo trofeo in palio nell'edizione 2015

 

domenica 28 giugno 2015 21:22

LIGNANO SABBIADORO (UDINE)- A un mese e mezzo di distanza dallo storico Scudetto indoor, la Pomì Casalmaggiore si ritrova a festeggiare un altro trofeo. A Lignano Sabbiadoro, le rosa di Marco Botti battono per 2-0 la Zeta System vi.ri Urbino e conquistano la 17^ Coppa Italia di Sand Volley 4x4, primo trofeo in palio nell'edizione 2015 del Master Group Sport Lega Volley Summer Tour. Per il club casalasco si tratta del secondo alloro nel circuito estivo di Serie A dopo l'All Star Game della scorsa stagione. Elemento di continuità, oltre al coach, è Diletta Sestini, capitana della Pomì e autrice degli ultimi tre punti della partita. La MVP del torneo, però, è la statunitense Rebecca Perry, una spina nel fianco in attacco e a muro. E dunque medaglie d'oro e trofeo per Casalmaggiore, consegnati entrambi da Vico Meroi, Assessore allo Sport del Comune di Lignano Sabbiadoro. Abdica Urbino dopo 4 successi nelle ultime 5 edizioni di Coppa Italia, ma Pasquale Moramarco può essere soddisfatto di essere tornato nuovamente in finale e di quanto prodotto dalle sue 4 atlete: è Antonio Santa Maria, direttore generale di Master Group Sport, a consegnare le medaglie di argento ad Alessia Ghilardi e compagne.

La cronaca del match. Pomì sprinta in avvio, 6-2 con Perry che sfrutta le ricezioni imprecise di Luciana Do Carmo. La stessa brasiliana si rifà e costruisce la parità a quota 6 con pallonetto, piazzata e muro sulla statunitense. Che restituisce il block-in del 9-7, preludio al nuovo scatto fino all'11-8 sull'invasione di Altomonte. L'attacco di Perry e l'errore di Ferretti scrivono il 13-10, quindi il servizio di Sestini infastidisce Ghilardi. Chiude di nuovo Perry per il 15-10. Il secondo set è sempre di marca Pomì, subito 3-0. La Zeta System vi.ri. avverte la stanchezza e commette imprecisioni evitabili, a -5 (3-8) e poi a -6 (5-11), quando una difesa in tuffo di Altomonte cade nel vuoto. Sul 12-6 la partita sembra chiusa e invece Urbino rialza la testa e torna fino al 12-12 con Do Carmo che realizza in prima linea e con il servizio. Nel momento topico, spunta Sestini, che indovina la palla lunga del 13-12, il tocco dolce del 14-12 e il muro del 15-12.

Il podio della 17^ Coppa Italia è completato dalla NTT Forlì, che batte per 2-0 la Volalto Caserta (15-11, 15-13) e festeggia un ottimo terzo posto al rientro nel tour estivo dopo 6 anni di assenza. Alessandra Ventura è la trascinatrice della squadra di Giovanni Tassani, meno fallosa nella costruzione delle azioni di attacco. La capitana dell'ultima stagione indoor inizialmente subisce i muri di Silvia Bussoli, quindi prende le misure e va a segno a ripetizione con il mani out. Giulia Agostinetto gestisce con profitto le sue bocche da fuoco, Federica Tasca compresa, mentre sull'altro lato del campo Giusy Astarita e la stessa Bussoli commettono qualche imprecisione nei momenti più caldi del duello. Sul 14-12 del secondo set, la Volalto annulla il primo match point, quindi si arrende alla botta di Ventura. Se il terzo gradino del podio è un prestigioso traguardo per le romagnole - premiate con le medaglie di bronzo da Mauro Soffientini di XS Power Drink -, anche le campane possono essere soddisfatte del quarto posto al debutto assoluto nel Lega Volley Summer Tour.

La carovana del Master Group Sport Lega Volley Summer Tour si sposta a San Benedetto Del Tronto per il 22° Campionato Italiano di Sand Volley 4x4, in programma nel weekend del 4-5 luglio. Pallavolo di alto livello, musica, animazione e un villaggio commerciale pronto a soddisfare i gusti e le esigenze di tutti gli appassionati e semplici turisti

Per Approfondire

Commenti