Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Coppa Italia A1 Femminile, domani le due semifinali

Volley: Coppa Italia A1 Femminile, domani le due semifinali

Tutto pronto al Mandela Forum di Firenze per la Final Four. Alle 18.00 si sfidano Conegliano e Novara, alle 20.30 è la volta di Scandicci-Modena

Sullo stesso argomento

 

venerdì 3 marzo 2017 17:31

FIRENZE- Prendono confidenza oggi con il Nelson Mandela Forum di Firenze le quattro squadre che tra sabato e domenica si contenderanno la Samsung Galaxy A Coppa Italia di Serie A1 Femminile. Imoco Volley Conegliano, Igor Gorgonzola Novara, Savino Del Bene Scandicci e Liu Jo Nordmeccanica Modena scalderanno i motori in una doppia sessione di allenamento – venerdì pomeriggio e sabato mattina – in preparazione al grande evento, organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport.

L’appuntamento è da non perdere: a partire dalle ore 18.00 di sabato 4 marzo, in diretta esclusiva e in alta definizione su Rai Sport + HD (canali 57 e 58 del digitale terrestre), le due semifinali; domenica alle 18.00 la finalissima che assegnerà il trofeo detenuto dalla Foppapedretti Bergamo.

Lo spettacolo non sarà garantito solo dall’altissimo livello delle quattro squadre che si daranno battaglia, ma anche da numerose sorprese che renderanno indimenticabile l’esperienza ‘live’: gli ultimi biglietti sono in vendita nelle ricevitorie VivaTicket fino a domenica 5 marzo e direttamente alle casse del Nelson Mandela Forum sia sabato 4 che domenica 5 marzo a partire dalle ore 14.00.

LE DUE SEMIFINALI-

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – IGOR GORGONZOLA NOVARA-

Le pantere sono alla seconda partecipazione a una Final Four di Coppa Italia, dopo aver sconfitto nei quarti il Sudtirol Bolzano. Campionesse d’Italia in carica, nonché vincitrici della Supercoppa lo scorso dicembre, le gialloblù allenate da Davide Mazzanti nell’ultimo anno hanno collezionato soddisfazioni. Ora guidano la classifica di Campionato e si apprestano ad ospitare – e a disputare – la Final Four di Champions League. Le azzurre tornano in Final Four a due anni dal trionfo di Rimini, quando si imposero in semifinale proprio su Conegliano e in finale su Modena. La squadra è affidata da circa un anno a Marco Fenoglio e occupa le primissime posizioni nella Samsung Gear Volley Cup. Tra le giocatrici del roster, le icone Francesca Piccinini e Cristina Chirichella. Si è qualificata alla Final Four grazie al doppio successo sulla Unet Yamamay Busto Arsizio.

I PROTAGONISTI-

Davide Mazzanti (Allenatore Imoco Volley Conegliano)- « Abbiamo avuto una stagione accidentata finora rispetto ai piani iniziali, con infortuni e cambiamenti che hanno un po’ stravolto i nostri piani, ma ora stiamo bene e siamo pronti per questa competizione. Da qualche settimana siamo riusciti ad avere stabilità di assetto, nell’ultimo periodo stiamo cercando di dare continuità al nostro sistema di gioco e di rodarci proprio per queste partite secche. In queste sfide le differenze si assottigliano e bisogna essere bravi a cogliere l’attimo e le opportunità che ciascuna partita offre. Chi sarà più bravo a prendere la partita nel momento giusto e portarla dalla propria parte andrà fino in fondo, noi ci proviamo ».

Marco Fenoglio (Igor Gorgonzola Novara)- « Arriviamo alla Final Four con la consapevolezza di avere una semifinale difficilissima, contro una squadra come Conegliano che si è dimostrata anche vincendo da noi pochi giorni fa una vera e propria schiacciasassi, con un organico importante. Noi stiamo bene, sappiamo che in una partita secca la pressione è ben diversa rispetto a una gara di campionato e allora tutto può succedere ».

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – LIU JO NORDMECCANICA MODENA-

Il Club toscano ha alzato l’asticella con una campagna acquisti estiva di alto profilo e ha subito tagliato un traguardo storico, qualificandosi alla Final Four di Coppa Italia grazie al successo nei quarti sulla Foppapedretti Bergamo. Il tecnico è Alessandro Beltrami, subentrato sulla panchina delle fiorentine a fine gennaio: di fronte troverà quella Modena che due anni fa condusse fino alla finale. Le bianconere tornano all’assalto della Coppa Italia, sfuggita nel 2015 in finale, dopo essersi permesse il lusso di estromettere la Pomì Casalmaggiore dalla competizione (al Golden Set). Marco Gaspari guida una squadra capace di tutto, praticamente infallibile in Champions League – fresca di qualificazione ai Playoffs 6 – e un poco discontinua in Campionato.

I PROTAGONISTI-

Alessandro Beltrami (Allenatore Savino Del Bene Scandicci)- « Dal primo giorno in cui sono arrivato alla Savino Del Bene abbiamo voluto pensare al modo di farci trovare pronti per le Final Four. Abbiamo lavorato duramente in palestra. So che ho chiesto tanto alle mie ragazze e loro mi hanno dato il 110%. Sono contento di poterla giocare a Firenze, per noi sarà uno stimolo in più disputare una competizione così importante nella nostra città, anche se il Mandela Forum non è il nostro palazzetto, quindi sul campo non avremo particolari vantaggi. Sicuramente spero nel calore degli sportivi e appassionati di volley dell’hinterland fiorentino. Da quando sono arrivato ho trovato i tifosi molto vicini. Modena? È sicuramente una bella squadra ma prima di tutto penso alla mie giocatrici, un gruppo che ha tutto per far bene ».

Marco Gaspari (Allenatore Liu Jo Nordmeccanica Modena)- « Non si può pensare ad una Final Four puntando subito all’obiettivo finale, bisogna pensare partita dopo partita e in questa stagione Modena ha dimostrato che fatica a essere continua, quindi deve focalizzarsi solo sulla partita con Scandicci. Dovremo dimostrare di poter raggiungere il nostro obiettivo che è conquistare la finale e mettere in campo una mentalità vincente che si acquisisce giocando al massimo con qualsiasi avversario ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA FINAL FOUR-

Sabato 4 marzo, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Prima semifinale: Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara (Boris-Zavater) 

Sabato 4 marzo, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Seconda semifinale: Savino Del Bene Scandicci – Liu Jo Nordmeccanica Modena (Tanasi-Cipolla)  

Domenica 5 marzo, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Finalissima (Vagni-Sobrero)

Articoli correlati

Commenti