Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Cev Cup, UYBA missione compiuta

Volley: Cev Cup, UYBA missione compiuta

La formazione di Mencarelli approda agli ottavi di finale bissando in Bosnia contro lo ŽOK Bimal-Jedinstvo Brcko imponendosi per 0-3 (11-25, 14-25, 23-25). Nel prossimo turno le "farfalle" affronteranno le turche dello Eczacibasi VitrA Istanbul

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 10 gennaio 2018 20:58

BRCKO (BOSNIA ERZEGOVINA)- Missione compiuta per la Yamamay E-Work Busto Arsizio che centra l’obiettivo ottavi di finale di Cev Cupvincendo per 3-0 il match di ritorno dei 16esimi in terra bosniaca contro il ŽOK Bimal-Jedinstvo Brcko. Forte del successo pieno dell’andata e alle prese con diversi problemi fisici (Beatrice Berti e Michelle Bartsch rimangono in Italia rispettivamente per una piccola lesione muscolare alla coscia posteriore e per edema da contusione al piede sinistro) coach Mencarelli schiera una formazione inedita. La UYBA si presenta dunque alla portska Dvorana Magnet con Orro al palleggio in diagonale con Piani, Botezat e Stufi al centro, Gennari e Wilhite in banda, Spiritolibero. Mai in discussione l’esito della gara, dominata dalle bustocche, per le quali nel terzo set entrano in campo anche Dall’Igna al palleggio e la giovane Badini, che chiude la partita con il muro finale.

A tabellino per la UYBA Vittoria Piani è la top scorer con 12 punti (57% e 3 muri), seguita a ruota da Stufi (ottima gara per la capitana con 11 punti, 80% offensivo con 3 muri). Da segnalare anche i 7 ace biancorossi (3 di Botezat). Per le padrone di casa 13 i punti realizzati da Slijepcevic, l’ultima a mollare come nella gara di andata.

Negli ottavi di finale la Yamamay E-Work incontrerà l’Eczacibasi VitrA Istanbul, vittorioso per 3-0 anche nel match di ritorno dei 16esimi contro il Vc Oudegem. Andata ad Istanbul (24 gennaio +/- 1 giorno), ritorno a Busto Arsizio (7 febbraio +/- 1 giorno).

I PROTAGONISTI-

Marco Mencarelli (Allenatore Yamamay E-Work Busto Arsizio)-  « La partita è stata più semplice del previsto perchè noi siamo stati molto attenti sulle loro pallettine piazzate e tattiche: questo ha limitato molto il loro potenziale, al punto che nei primi due set il divario è stato nettissimo; poi noi ci siamo un po’ rilassati e questo ha portato un po’ più di equilibrio nel terzo ».

LA CRONACA DEL MATCH-

Nel primo set i servizi di Piani e il muro di Wilhite fanno subito volare le farfalle (4-8); le farfalle approfittano di alcune ingenuità delle locali e Wilhite mette a terra il 6-13, mentre Piani mura il 6-15 ed affonda il 7-16 del secondo tempo tecnico. La UYBA amministra con calma (11-21 attacco + muro Stufi, 11-24 tripletta di Wilhite) e chiude con Orro (11-25). A tabellino 5 Wilhite, 4 Piani, 3 Slijepcevic.

Nel secondo set due ace di Botezat portano subito linfa allo score biancorosso (0-3), Gennari si fa vedere anche in pipe (4-6), Botezat è abile a muro per il 4-8 del primo tempo tecnico. Gli errori del Brcko tengono a +4 le farfalle (6-10), Stufi mura l’11-15, Gennari è continua da posto 4 (12-17). Botezat è una piovra a muro (13-19), Piani allunga ancora da 2 (14-21) sugli ottimi servizi di Orro (14-23) che realizza anche l’ace conclusivo (14-25). A tabellino 5 Gennari, 4 ace UYBA, 4 Slijepcevic.

Nel terzo set Mencarelli concede spazio alla giovane Badini per Botezat, ma la UYBA è fallosa ad inizio parziale e il Brcko ne approfitta (3-1); il game è equilibrato e al primo tecnico sono avanti le bosniache (8-7), Slijepcevic attacca a tutto braccio il 10-9 e l’11-10; Mencarelli inserisce anche Dall’Igna per Orro e le farfalle superano grazie ai servizi di Piani e all’attacco di Wilhite (13-14). Piani realizza il break da posto 2 (15-17) e conferma in pallonetto da 4 (16-18). La UYBA c’è (17-20, time-out Brcko, 21-23 Stufi) ma le padrone di casa combattono sottorete e fanno chiamare tempo a Mencarelli (23-23). Nel finale chiude proprio Badini (muro del 23-25).

IL TABELLINO-

ŽOK BIMAL-JEDINSTVO BRCKO – YAMAMAY E-WORK BUSTO ARSIZIO 0-3 (11-25, 14-25, 23-25)

ŽOK BIMAL-JEDINSTVO BRCKO: Slijepcevic 13,  Mitrovic 4, Biberdzic, Kenjalo 1, Radovic 4,  Krstojevic, Dragutinovic 9, Ivkovic (L), Gajic 6, Jovic ne, Kostic, Ilic ne. All. Smail Pezerovic, 2° Mirsad Elezovic. Battute vincenti 2, errate 10. Muri: 2.

YAMAMAY E-WORK BUSTO ARSIZIO: Piani 12, Stufi 11, Spirito (L), Gennari 9, Dall’Igna, Orro 3, Wilhite 9, Diouf ne, Badini 1, Negretti (L2), Chausheva ne, Botezat 4, Badini 1. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 7, errate 4. Muri: 10.

ARBITRI: Camille Gadenne (FRA), Paul Herbots (BEL)

SPETTATORI: 950

Articoli correlati

Commenti