Nazionali volley

Vedi Tutte
Nazionali volley

Volley: Europei Under 18, il titolo va alla Germania

Volley: Europei Under 18, il titolo va alla Germania
© Cev

I tedeschi vincono la finale che li opponeva alla Repubblica Ceca per 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-17). L'Italia, oltre al terzo posto, ha visto premiati due azzurri: Tommaso Stefani come miglior opposto e Leonardo Ferrato come miglior palleggiatore

Sullo stesso argomento

 

lunedì 16 aprile 2018 00:14

ZLIN (REPUBBLICA CECA)- È la Germania la nazionale vincitrice del Campionato under 18 maschile, svoltosi in Repubblica Ceca e Slovacchia. I tedeschi in finale hanno avuto la meglio sui cechi padroni di casa  3-0 (25-22, 25-17, 25-20). Sul gradino più basso del podio sono saliti gli azzurrini di Vincenzo Fanizza, davanti alla Russia, oggi sconfitta 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-17).

I PREMI INDIVIDUALI-

L'Italia si è assicurata i premi individuali con: Tommaso Stefani (miglior opposto) e Leonardo Ferrato (miglior palleggiatore).

I RISULTATI DELLE FINALI-

Finali a Zlin: (7°-8° posto) Francia-Belgio 2-3 (25-22, 25-23, 12-25, 18-25, 13-15), (5°-6° posto) Bulgaria-Bielorussia 1-3 (25-22, 19-25, 19-25, 19-25), (3°-4° posto) Italia-Russia 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-17), (1°-2° posto) Rep. Ceca-Germania 0-3 (22-25, 17-25, 20-25).

LA CLASSIFICA FINALE-

1. Germania, 2. Repubblica Ceca, 3. Italia, 4. Russia, 5. Bielorussia, 6. Bulgaria, 7. Belgio, 8. Francia.

MONDIALE UNDER 19-

Italia, Russia, Germania, Repubblica Ceca, Bulgaria e Bielorussia hanno conquistato il pass per il Campionato Mondiale Under 19 che si svolgerà il prossimo anno.

IL MEDAGLIERE -

1995 Argento (Barcellona); 1997 Oro (Puchov); 2003 Bronzo (Zagabria); 2005 Bronzo (Riga); 2015 Argento (Sakarya); 2017 Argento (Gyor); 2018 Bronzo (Zlin).

L'ALBO D'ORO -

1995 (Barcellona) Russia, 1997 (Puchov) Italia, 1999 (Gdansk) Russia, 2001 (Liberec) Russia, 2003 (Zagabria) Russia, 2005 (Riga) Polonia, 2007 (Vienna) Francia, 2009 (Rotterdam) Francia, 2011 (Ankara) Serbia, 2013 (Laktasi-Belgrado) Russia, 2015 (Sakarya) Polonia, 2017 (Gyor-Puchov) Repubblica Ceca, 2018 (Zlin) Germania.

Articoli correlati

Commenti