Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sitting Volley: Mondiali, una strepitosa Italia vola in semifinale
Sitting volley
0

Sitting Volley: Mondiali, una strepitosa Italia vola in semifinale

Le azzurre di Amauri Ribeiro vincono la battaglia con le padrone di casa dell'Olanda, domate in cinque set 3-2 (25-18, 20-25, 25-22, 22-25, 15-11) ed ora attendono gli Stati Uniti per entrare in finale

ROTTERDAM (OLANDA)- A Rotterdam nel Campionato Mondiale di Sitting Volley una straordinaria Italia ha battuto 3-2 (25-18, 20-25, 25-22, 22-25, 15-11) le padrone di casa olandesi, qualificandosi per le semifinali che valgono le medaglie. Un risultato che va al di là di ogni aspettativa quello ottenuto dalle ragazze di Amauri Ribeiro, vera e propria rivelazione di questa rassegna iridata. 
Le azzurre, nonostante, la poca esperienza (primo Mondiale disputato) hanno raggiunto un traguardo storico: nel giro di pochi anni, infatti, sono passate dal prima amichevole internazionale a giocarsi una medaglia in un Campionato Mondiale. La splendida cavalcata delle ragazze di Ribeiro è la merita ricompensa degli investimenti fatti dalla Fipav negli ultimi anni sul Sitting Volley. Domani l’Italia si giocherà l’accesso alla finalissima per la medaglia d’Oro contro gli Stati Uniti. Le altre due semifinaliste sono Cina e Russia. 
Le azzurre hanno approcciato in maniera ottima alla gara e sono state capaci di mettere subito sotto pressione le avversarie. L’equilibrio è durato sino al (16-16), poi le ragazze di Amauri Ribeiro hanno cambiato marcia e si sono involate verso la vittoria del parziale (25-18).
Nella seconda frazione le azzurre hanno provato nuovamente ad allungare, ma le padrone di casa hanno prima riportato le cose in parità e poi nel finale si sono imposte (20-25).
Al rientro in campo la nazionale tricolore ha reagito immediatamente e con carattere e si è portata nettamente al comando (20-14). Le olandesi, però, non si sono arrese e con una lunga rimonta sono state capaci di impattare sul (20-20). Nel momento più difficile l’Italia non ha perso la testa e con autorità ha ripreso il comando delle operazioni (25-22).
Combattuto ed equilibrato il tiè-break, le due squadre hanno dato vita a un lungo botta e risposta, risoltosi nella fase finali in favore delle padrone di casa (22-25).
Nel tie-break, nonostante il tifo del pubblico di casa, l’Italia non ha tremato, ma anzi ha subito imposto il proprio ritmo, ammutolendo la nazionale Oranje (15-11) e soprattutto entrando tra le prime quattro formazioni al mondo.
Mvp del match è stata eletta Francesca Bosio con 27 punti.

Vedi tutte le news di Sitting volley

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti