Volley

Vedi Tutte
Volley

Volley: A1 Maschile, Vibo successo al tie break

© Legavolley

La formazione di Blengini la spunta al tie break 3-2 (25-20, 23-25, 25-23, 22-25, 15-8) dopo aver subito per due volte la rimonta dell'Exprivia. Due punti vitali per i calabresi che entrano nella final eight di Coppa Italia

 

mercoledì 8 gennaio 2014 23:44

VIBO VALENTIA- Il 2014 della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si apre nel migliore dei modi. Battuta Molfetta al tie-break dopo una battaglia giocata a ritmi serrati. Il successo numero 5 in campionato consegna alla formazione calabrese la quarta qualificazione consecutiva alla Final Eight di Coppa Italia. Blengini rilancia titolare Alberto Cisolla (il martello trevigiano non partiva dall’inizio da quasi due mesi, l’ultima partita quella di Modena del 13 novembre 2013). Cichello schiera il giovane centrale spagnolo Fornés titolare al posto di Mazzone. Il primo set vede le due squadre giocare sul filo dell’equilibrio solamente fino al primo tecnico (12-11 Tonno Callipo). Al ritorno in campo i giallorossi piazzano un break di 6-0 che tramortisce Molfetta concluso con il muro di capitan Forni su Casoli (17-11). Molfetta prova a rientrare (21-18) ma i calabresi piazzano l’allungo decisivo con Cisolla prima in attacco e poi con un servizio vincente (23-18). I pugliesi anano una palla set con Piscopo, ma si arrendono alla pipe vincente ancora di uno scatenato Cisolla (25-20). Molfetta cresce nel secondo set e conduce le operazioni (12-16 al tempo tecnico) guidata da un esuberante Sabbi (60% in attacco). La Tonno Callipo ricuce nel finale, ana anche una palla set, ma cede 23-25 dopo l’errore di Cisolla in battuta. Lotta punto a punto nel terzo parziale con un’altalena di emozioni: break decisivo per i giallorossi sul 24-22 dopo un’incomprensione in ricostruzione al palleggio tra Piscopo e Saitta. L’errore di Sabbi dalla linea dei 9 metri porta i padroni di casa avanti 2-1 (25-23). Lotta serrata anche nel quarto set. Le due squadre non mollano la presa, ma Molfetta è più lucida nel finale. Break a muro (20-22) e punto decisivo dello scatenato Sabbi (9 punti). Al tie-break la Tonno Callipo trova il giusto ritmo e vola sull’8-3. E’ ancora Cisolla (Mvp) a chiudere i conti con l’ace finale su Cesarini (15-8).

I PROTAGONISTI-

Alessandro Farina (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia):  «E’ stata una partita molto combattuta, siamo stati bravi a rimanere in partita dopo un momento in cui eravamo calati molto nel nostro livello di gioco. Siamo contenti e ora speriamo di fare la sorpresa a Piacenza nella sfida dei quarti di Coppa Italia ».

Giulio Sabbi (Exprivia Molfetta):  «Ci abbiamo provato, ma nel tie-break siamo partiti con l’handicap di qualche break di troppo. Recuperare non è mai facile. Peccato per aver mancato la qualificazione in Coppa Italia per un soffio, ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno per aver ottenuto il nostro primo punto in trasferta».

 IL TABELLINO-

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Exprivia Molfetta 3-2 (25-20, 23-25, 25-23, 22-25, 15-8) 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Trinidad De Haro, Plot, Steuerwald 4, Randazzo, Farina (L), Forni 6, Cisolla 21, Villena, Crer 11, Gavotto 18, Ogurcak 17. Non entrati Sardanelli, Presta. All. Blengini.

Exprivia Molfetta: Piscopo 3, Mazzone, Izzo 1, Del Vecchio, Cesarini (L), Sabbi 27, Zanuto 16, Fornés 5, Casoli 19, Saitta 6. Non entrati Diamantini, Porcelli. All. Cichello.

Arbitri: Ravallese, Tanasi.

Note - Spettatori 1600, incasso 2042, durata set: 24', 28', 29', 28', 16'; tot: 125'. 

Per Approfondire