Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Sir Safety vince a Monza senza soffrire

Volley: Superlega, Sir Safety vince a Monza senza soffrire
© Legavolley

Prova di forza della capolista che nell'anticipo della 5a di ritorno si impone 0-3 (22-25, 18-25, 20-25) sulla Gi Group davanti ad oltre 4200 spettatori

Sullo stesso argomento

 

sabato 13 gennaio 2018 21:48

MONZA- Un sabato sera quasi magico per la Gi Group Monza, che nell’anticipo della quinta giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai 2017-2018 non è riuscito a sgambettare la capolista Sir Safety Conad Perugia, brava a passare in Brianza 3-0. Con oltre 4200 presenze ad illuminare la Candy Arena di Monza, la squadra di Falasca è scesa in campo con grande coraggio.

I monzesi hanno giocato a viso aperto contro la corazzata umbra, avendo anche svariate occasioni nel primo set per prendere il largo (8-5 e 13-9). Uno scatenato Atanasijevic al servizio, però, ha spezzato il buon ritmo monzese, guidando il sorpasso Perugia con un filotto di cinque punti guidato proprio dalla sua battuta, 19-17.

Nonostante la conquista del primo set degli ospiti (25-22), Monza è partita forte anche nel secondo parziale, con Dzavoronok (19 punti, 2 ace), Finger (10 punti) e Botto (10 punti, 1 muro) a ricucire il primo allungo umbro (da 5-2 a 7-7). Sono state però le bordate di Zaytsev (11 punti, con il 65% in attacco), Atanasijevic (15 punti, 3 ace) e Russell (MVP della gara con 16 punti) a valere il nuovo allungo nel secondo gioco e la decisa partenza nel terzo parziale della Sir Safety Conad. Un Podrascanin sugli scudi (8 punti, con 4 muri) ed un Anzani solido (ottima prova per lui con 8 punti, 2 muri), hanno regalato ai loro il successo per 3-0. E così la squadra di Bernardi si è confermata un’altra volta bestia nera dei monzesi (ottava vittoria su otto gare contro Botto e compagni nella massima serie), partendo dalla Lombardia con la piena posta che gli permette di confermare la vetta e la vittoria numero sedici della stagione, la nona fuori casa.

I PROTAGONISTI-

Miguel Angel Falasca (Allenatore Gi Group Monza)- « Nel primo set abbiamo avuto la chance di poter andare avanti, poi Atanasijevic ha cambiato il corso della gara con il servizio. Loro hanno fatto un’ottima partita: sono stati costanti con la battuta ed hanno sfruttato tutte le occasioni che gli sono capitate per fare loro i set. Noi, secondo gioco a parte, abbiamo fatto una gara su buoni livelli. Per battere loro, quando giocano così, devi fare una gara perfetta e stasera non ci siamo riusciti. Stiamo crescendo: ora puntiamo a fare bene a Castellana Grotte ».

Aaron Russell (Sir Safety Conad Perugia)- « Sapevamo che sarebbe stato difficile venire a giocare qui, in casa loro, con un palazzetto caldo come questo. Sapevamo che anche Modena aveva faticato e quindi siamo partiti subito forte. Dopo il primo set abbiamo giocato la nostra pallavolo e siamo riusciti a fare nostro questo confronto. Prima posizione? Siamo felici. Quando sei in testa non è semplice restarci. Giocare tutte le gare con questa determinazione sarà importante ».

IL TABELLINO-

GI GROUP MONZA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA 0-3 (22-25, 18-25, 20-25)

GI GROUP MONZA: Shoji 1, Botto 10, Beretta 3, Finger 10, Dzavoronok 19, Buti 3, Brunetti (L), Plotnytskyi 1, Langlois 0, Rizzo (L), Walsh 0, Hirsch 1. N.E. Barone, Terpin. All. Falasca.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Zaytsev 11, Podrascanin 8, Atanasijevic 15, Russell 16, Anzani 8, Cesarini (L), Berger 1, Shaw 0, Colaci (L). N.E. Andric, Siirila, Della Lunga, Ricci. All. Bernardi.

ARBITRI: Satanassi, Bartolini.

NOTE - durata set: 27', 29', 29'; tot: 85'.

Articoli correlati

Commenti