Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, Latina ingaggia Toncek Stern
SuperLega
0

Volley: Superlega, Latina ingaggia Toncek Stern

Il ventitreenne sloveno, lo scorso anno a Verona, è il nuovo opposto della formazione di Tubertini

LATINA- Lo sloveno Toncek Stern è il nuovo opposto della Taiwan Excellence Latina. Nato a Maribor il 14 novembre 1995, Stern arriva dal biennio alla Calzedonia Verona dopo l’esperienza triennale nel Calcit Kamnik. Ventitreenne di 198 cm di altezza, è in nazionale dal 2015 anno in cui la Slovenia allenata da Andrea Giani conquista una storica medaglia d'Argento all'Europeo di Sofia. Toncek ha iniziato la propria carriera pallavolistica nel Murexin Slovenska Bistrica, nel 2013 si trasferisce al Calcit Kamnik dove disputa oltre a Campionato e Coppa, il campionato Centro Europeo e le Coppe Europee nel 2014 e nel 2016. Nel club sloveno inizia l’ascesa dell’opposto che lo mette in evidenza come uno dei giovani più interessanti.
Con il Calcit, Stern ha conquistato la coppa nazionale 2015-16 e finalista nello stesso anno superato dal Lubiana. In nazionale si è contraddistinto già a livello giovanile; nel 2013 ha disputato l'Europeo prejuniores (nono), nel 2014 l'Europeo Under 20 chiuso al quarto posto dove è stato eletto miglior schiacciatore, risultato che ha permesso alla Slovenia di partecipare al Mondiale Under 21 di Tijuana chiuso al settimo posto. Nel 2014 era già nella lista dell'European League ma deve attendere il 18 luglio 2015 per il debutto nella nazionale maggiore dove è inserito all'European League 2015, all'Europeo 2017 e alla Gold European League in corso. Lo scorso anno la stagione da titolare con la Calzedonia Verona.

LE PAROLE DI TONCEK STERN-

« Sono molto felice di fare questa nuova sfida a Latina e sono molto motivato nell’aiutare il gruppo a raggiungere l’obiettivo di fare una buona stagione. Il compito è quello di ottenere buoni risultati con l’intento di dare il massimo ».

LE PAROLE DI LORENZO TUBERTINI-

« Parliamo di un giocatore che con umiltà ha lavorato e si è impegnato per crescere. Stern è stata la nostra prima scelta nel suo ruolo e sono felice di poterlo allenare. La scuola slovena, in questi anni, ha saputo dimostrare di saper sfornare giocatori preparati, disponibili e molto competitivi, che non si risparmiano mai. Sono certo che si farà trovare pronto per questa avventura a Latina ».

Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti