Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley femminile

Vedi Tutte
Volley femminile

Volley: "Sviluppa il tuo talento" ha fatto tappa ad Albano

Volley:
© Fipav Roma

Dopo la giornata dedicata al settore maschile è stata la volta del femminile con una giornata che ha coinvolto tante giovani nate nel 2006 sotto l'attenta guida di Simonetta Avalle

Sullo stesso argomento

 

lunedì 22 gennaio 2018 09:17

ALBANO (ROMA)- Il Centro di Qualificazione Territoriale è molto di più di un semplice percorso tecnico dedicato ai migliori giovani delle società affiliate FIPAV Roma. "Sviluppa il tuo talento" lo ha dimostrato ancora una volta, partendo - dopo lo stage di una settimana fa al maschile - anche nel femminile con la terza edizione del progetto. Al Pala Collodi di Albano Laziale le porte del CQT si sono aperte per le atlete nate nel 2006 e per gli allenatori, protagonisti di un corso di formazione gratuito tenuto da Franco D'Alessio. Educazione, crescita tecnica e umana, in piena sinergia con le società: sono questi gli ingredienti di "Sviluppa il tuo talento". La garanzia? Lo staff del CQT e il coordinamento di Mario Barbiero per il settore maschile e Simonetta Avalle nel femminile, due totem della pallavolo giovanile italiana.

La mattinata di formazione e qualificazione è iniziata alle 9.00, con un corso che ha visto la partecipazione di oltre 25 tecnici nella lezione tenuta da Franco D'Alessio sulla metodologia dell'allenamento U12, con particolare attenzione all'aspetto ludico-motorio nell'insegnamento dei fondamentali di base (il palleggio frontale e il bagher d'appoggio). I tecnici Daniele Sarnataro, Leonardo Valentini, Giacomo Rebiscini, Vincenzo Ferrise, Marco Restaino, Lorenzo Pratelli, Riccardo Meli, Alessandra Meriggi e Beatrice Pietrobono, con la direzione del dt femminile Giampiero Barghini e di Simonetta Avalle, hanno poi guidato l'allenamento che ha visto la partecipazione di più di 40 ragazze. Durante le esercitazioni pratiche, gli allenatori partecipanti al corso hanno potuto sperimentare gli argomenti teorici affrontati nelle due ore di lezione. Presente al Pala Collodi di Albano anche la consigliera del CT Roma, referente per il CQT Femminile, Maria Rosaria Gaito.

Articoli correlati

Commenti