Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, terzo rinforzo per Legnano: Martinelli

Volley: A2 Femminile, terzo rinforzo per Legnano: Martinelli

Dopo Caracuta e Lussana alla corte di Pistola arriva la ventiquattrenne di Genzano che quest'anno ha giocato a Brescia

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 31 maggio 2017 18:27

LEGNANO (MILANO)- Comincia a prendere forma il roster della SAB Grima Legnano in vista della prossima stagione: nel giro di pochi giorni, dopo quelli di Caracuta e Lussana, il club legnanese ha perfezionato un terzo ingaggio, quello di Melissa Martinelli. La centrale romana, classe 1993, ha calcato i campi della serie A2 nelle ultime 5 stagioni e nel campionato appena concluso è stata avversaria delle giallonere con la maglia della Millenium Brescia: particolarmente significativa la sua prestazione nella gara di ritorno, con ben 5 muri-punto all’attivo.

LA CARRIERA-

Nata a Genzano di Roma, Martinelli ha mosso i primi passi con le maglie di Casalazzara e Aprilia, ma ha compiuto il salto di qualità nel rinomato settore giovanile del Volleyrò Casal de’ Pazzi, con cui ha giocato per quattro stagioni debuttando anche in serie B1. L’esordio in A2 è arrivato nel 2012 con Montichiari; successivamente ha giocato da titolare, sempre nella seconda serie nazionale, a Sala Consilina, Filottrano e Trento, fino al passaggio a Brescia nel 2016. Nel corso dell’ultima stagione è stata la quarta centrale di serie A2 per numero di punti: 290 quelli messi a segno in 28 partite.

LE PAROLE DI MELISSA MARTINELLI-

« So che la SAB sta allestendo una squadra molto competitiva e io voglio far parte di questo gruppo. Per me è un grande dispiacere lasciare Brescia, che ormai era diventata una seconda famiglia, ma non posso perdere quest’occasione. Ho incontrato più volte Andrea Pistola da avversaria, mi hanno parlato molto bene di lui e so che mi ha sempre tenuto in considerazione, cercandomi anche nella scorsa stagione: ora finalmente potremo lavorare insieme ».

« Il mio fondamentale preferito è senza dubbio il muro – continua Melissa – ma anche in attacco me la cavo bene quando trovo la giusto intesa con la palleggiatrice, e da questo punto di vista penso che sia una garanzia la presenza di Valeria Caracuta, una giocatrice di altissimo livello. Dal punto di vista personale sono grintosa, intraprendente ed estroversa: diciamo che amo essere un po’ la pazzerella della squadra, rido, scherzo e non mi fermo mai! ».

Articoli correlati

Commenti