Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Evangelia Merteki, una greca a Marsala

Volley: A2 Femminile, Evangelia Merteki, una greca a Marsala

Primo rinforzo straniero per la società del presidente Alloro che contestualmente ha annunciato anche l'ingaggio della centrale Fabiola Facchinetti proveniente da Legnano

Sullo stesso argomento

 

giovedì 3 agosto 2017 15:49

MARSALA (TRAPANI)- Sarà greca la prima straniera della  Sigel Marsala Volley in vista del prossimo campionato di serie A2. Evangelia Merteki, schiacciatrice ellenica, nata a Salonicco nell’aprile del 1991, ha già raggiunto l’accordo con la società del Presidente Massimo Alloro e presto sarà a disposizione del tecnico Campisi. Si tratta di una giocatrice dall’elevata esperienza internazionale, punto fermo da alcuni anni della nazionale greca. Proviene dal Panathinaikos V.C. di Atene e con la sua rappresentativa ha conquistato due medaglie di bronzo nell’Eurolega: nel 2015, quando la Grecia venne sconfitta in semifinale dalla Turchia e nel 2016, quando le elleniche dovettero cedere il passo all’Azerbaijan. Un metro e ottantacinque di statura, va così a integrare il reparto di punta della rinnovatissima compagine lilybetana.

Contestualmente la società siciliana ha  confermato anche l’ingaggio della centrale Fabiola Facchinetti, che farà coppia sotto rete con quell’Eleonora Furlan, già sua compagna nella passata stagione a Legnano, in A2. Con la SAB Grima, l’atleta brianzola – come lei stessa si definisce, pur essendo nata a Milano – ha ottenuto la promozione in A1, pur avendo perso la finale play-off contro Pesaro. Il ripescaggio ha fatto “giustizia”. Esperienza da vendere per la nuova centrale azzurra, classe 1989, 182 centimetri d’altezza: tanti tornei di serie A nel suo curriculum, dopo le giovanili nella feconda scuola della Pro Patria Milano. Due anni in A2 a S.Vito dei Normanni, quindi i positivi trascorsi in quel di Monza, con la divisa della Saugella. Quindi Caserta, un anno, e poi, come già detto, a Legnano.

Fra le conferme importante quella di Valentina Biccheri, ventisei anni, opposto, un metro e novantuno d’altezza, che ha contribuito notevolmente alla promozione dello scorso anno. Originaria di Arezzo, è al momento l’unica riconfermata del roster della passata stagione. Una bella soddisfazione per Valentina, che disputerà così la sua terza stagione consecutiva dalle parti di capo Boeo. Una bella soddisfazione anche perché, dopo due campionati di B1, anche lei, come la squadra lilybetana, si cimenterà con i frangenti della seconda serie nazionale. L’atleta toscana i fasti della serie A li ha già vissuti: prima con il Club Italia, con il quale vanta anche un torneo di B1. Poi il salto in A1, a Pavia. Categoria che disputa tre anni dopo in quel di Frosinone, con la maglia dell’IHF. A Marsala fece parte, due anni addietro, di quella squadra che, dopo aver dominato la regular season, venne sconfitta dal VolleyRò Casal de’Pazzi nell’ultima gara dei play-off.

 

 

 

Articoli correlati

Commenti