A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Baronnissi si rinforza al centro con Travaglini

Volley: A2 Femminile, Baronnissi si rinforza al centro con Travaglini
© P2P Givova

L'esperta giocatrice ascolana giunge alla corte di Ivan Castillo per giocare il suo nono campionato consecutivo in A2

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 10 gennaio 2018 20:06

BARONISSI (SALERNO)- Nuovo cemento nel “muro” della P2P Givova che annuncia l’ingaggio della centrale ascolana Alessia Travaglini, classe ’88, 190 centimetri. Travaglini è alla nona stagione consecutiva in serie A2, è stata capitano di lungo corso a Soverato, dove ha giocato cinque campionati, nel 2008/2009 ha vinto la Challenge Cup a Jesi (all’epoca ammirava il muro di Bown e i colpi di Rinieri, Flier e Negrini) in serie A1, categoria nella quale ha avuto il privilegio di debuttare a 17 anni. Oggi, mercoledì 10 gennaio, dopo una chiacchierata con coach Castillo e la presentazione alla squadra, Travaglini ha sostenuto il suo primo allenamento al Palasemprefarmacia.it di Capriglia. Figurerà nella lista delle convocate per la sfida casalinga al Club Italia, seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A2 femminile di volley, in programma domenica 14 gennaio alle ore 17.  

LE DICHIARAZIONI-

Alessia Travaglini- « E’ stata una trattativa lampo sviluppatasi la settimana scorsa e non ho avuto esitazioni ad accettare sono arrivata a Baronissi dopo i quattro mesi di pausa dal grande campionato, pur giocando in serie B2 con Pagliare. Era passata un po’ di voglia ma mi sono ritemprata e sono pronta. Trovo una squadra con basi solide, che sta ben figurando. Il muro è stato sempre il mio punto di forza. Voglio confermarmi in questi mesi di campionato. Sono una persona paziente e sono certa di trovarmi a meraviglia in un gruppo nel quale arrivo in volata ».

Ivan Castillo (P2P Givova Baronissi)- « La P2P Givova l’affronterà con un pizzico di esperienza in più, dopo l’ingaggio della trentenne Travaglini. “Questo ingaggio è una mossa importante, abbiamo lavorato in stretto contatto con la società per capire dove poter migliorare: non era facile farlo, quando hai a disposizione un gruppo già formato e un reparto munito. Da Travaglini mi aspetto qualche pallone toccato in più a muro. Ha sufficiente esperienza per poter seguire il palleggio, sebbene le nostre alzatrici siano state fin qui un po’ “avare” nel gioco con le centrali. Con un ulteriore innesto e con il nostro nucleo storico che ha fatto benissimo a Brescia, affrontiamo adesso il Club Italia. Sotto rete troveremo giovani e spensierati talenti. La nostra prossima avversaria è  una mina vagante perché per il Club Italia la classifica non conta o comunque in maniera molto relativa. Dobbiamo fare punti: occorreranno impegno, concentrazione sacrificio ».

Luca Castagna (VicePresidente P2P Givova Baronissi)-« Nella finestra invernale di mercato abbiamo inteso dare a coach Castillo un altro tassello per proseguire bene e ancora meglio la nostra prima, meravigliosa esperienza in serie. Ripartiamo dal Palasemprefarmacia.it di Capriglia, sarebbe stato bello portare via punti da Brescia. Ci siamo arrivati vicini e questo ci lascia ben sperare per il prosieguo. Siamo consapevoli, però, di aver affrontato una squadra molto forte. Voltiamo pagina, ci attende una partita molto strana contro il Club Italia, squadra giovane ma con tanta qualità ed entusiasmo. Vogliamo vincere e conquistare i primi punti del 2018 ».

Articoli correlati

Commenti