Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Perugia fa lo sgambetto alla Battistelli

Volley: A2 Femminile, Perugia fa lo sgambetto alla Battistelli

La formazione di Saja, reduce dalla vittoria in Coppa Italia, cade sul campo della Bartoccini e fallisce l'aggancio a Mondovì in testa alla classifica. Finisce 3-2 (24-26 29-27 28-26 23-25 18-16) per la formazione umbra

Sullo stesso argomento

 

venerdì 23 febbraio 2018 05:11

PERUGIA- La Bartoccini Perugia si aggiudica l’intera posta in palio superando per 3-2 la Battistelli San Giovanni in Marignano nell’ottava giornata di ritorno del campionato di A2 femminile, aggrappandosi soprattutto alla prestazione maiuscola di Pascucci. La schiacciatrice ha firmato la bellezza di 16 punti personali con il 23% di positività in attacco. A lei si è aggrappata la regista Mazzini nei momenti di difficoltà.

Per le riminesi la sconfitta vieta l'aggancio in testa alla classifica alla LPM Bam Mondovì che può tirare un sospiro di sollievo.

Stefano Saja schiera la formazione titolare con Battistoni in regia, Zanette opposto, Markovic e Saguatti in banda, Casillo e Caneva al centro e Gibertini libero. Coach Bovari invece schiera Mazzini in regia, Tomic opposto, Lotti e Pascucci in banda, Garcia Zuleta, Repice al centro e Giampietri libero. A disp. Puchaczewski, Rimoldi, Barbolini. Mancinelli, Kotlar, Santibacci.

Partono forte le padrone di casa che si portano sul 4/0. Dopo un breve rodaggio la Battistelli raggiunge la parità (9/9). Sul nuovo allungo della Bartoccini coach Saja ferma il gioco (13/10). Con un ottima prova in difesa la Battistelli sfrutta bene le freeball e trova il vantaggio. Questa volta è coach Bovari a chiamare time out: 14/15. Le squadre procedono punto a punto fino a quando Perugia effettua il sorpasso e Saja chiama time out (22/21). La Battistelli recupera e Bovari ferma il gioco (22/23). Ci pensa Caneva a chiudere il set sul punteggio di 24/26. Top scorer del primo parziale Luisa Casillo con 8 punti e Tomic per Perugia con 5.

Il secondo parziale parte in equilibrio e nessuna delle due squadre crea il break decisivo fino al 12/13. Ci prova la Battistelli ad allungare con due punti di Markovic e Bovari chiama il suo primo time out (12/16). A tenere a galla Perugia è Vittoria Repice che va a segno ben tre volte consecutive. Siamo sul 19/20. Un ace di Silvia Lotti firma la parità ed un muro di Tomic il vantaggio. Saja ferma il gioco (21/20). La Bartoccini allunga ancora, ma su protesta di Lotti scatta prima il giallo poi il rosso e la Battistelli pareggia (23/23). Bovari ferma il gioco. Saja alza il muro con Nasari che va a segno e guadagna set point annullato da Pascucci (24/24). A segno Markovic che fa 25 e Zanette spreca la freeball del set. Questa volta è Saja ad interrompere il gioco sul set point di Perugia (26/25). Perugia si aggiudica il set con il parziale di 29/27. Top scorer Giulia Pascucci e Zanette entrambe con 7 punti.

E’ una Battistelli diversa da quella vista domenica a Bologna ed il divario che separa le due squadre in classifica non si vede certamente in campo. Saja quando vede che le padrone di casa allungano ferma il gioco (10/8). Si riprende a giocare e accade qualcosa alla ricezione delle umbre. La Battistelli ne approfitta per portarsi avanti con Bovari che ferma il gioco: 11/14. Perugia ritrova la parità con Lotti (14/14). La Battistelli si riporta a più due sulle avversarie ma Tomic va a segno con due ace e pareggia. Così Saja chiama time out. La Bartoccini si porta avanti sul 21/20. La Battistelli però non ci sta e trova il primo set point con Bovari che si gioca il suo secondo discrezionale. (23/24). Anche questo set si conclude ai vantaggi a favore di Perugia: 28/26. Top scorer Zanette con 10 punti, Garcia 5.

La Bartoccini crede nei punti salvezza e tiene il passo di una irriconoscibile Battistelli che prima allunga poi si fa raggiungere e superare (12/10). Saja manda in campo Nasari al posto di Zanette le romagnole si riportano avanti così che Bovari chiama lo stop: (12/15). Lo stesso coach umbro cambia l’opposto e manda in campo Fiore al posto di Tomic che va subito a segno col muro. In campo Barbolini al posto di Pascucci. Sembra l’allungo giusto per la Battistelli per portare a casa il parziale di 13/18. Ma non ha fatto bene i conti perché le umbre si ripresentano costringendo Saja al time out sul 18/19. La Bartoccini sta giocando la partita della vita e va in vantaggio (22/21). Ci pensa Markovic con una ‘pipe’ a guadagnarsi 2 set point. Lotti annulla il primo ma ci pensa Zanette a chiudere e guadagnarsi il tie break sul punteggio di 23/25.

Al muro di Lotti risponde Saguatti poi Tomic ed ancora Saguatti (2/2). A Tomic risponde Zanette. Punto di Repice e palla fuori di Saguatti (5/3). Muro di Casillo e palla discussa (5/5). Errore al servizio di Casillo e Markovic porta la squadra sul 6/6. A Zuleta Garcia risponde Zanette (7/7). Muro di Tomic e cambio campo con Perugia avanti (8/7). Errore al servizio di Pascucci e schiacciata di Saguatti (8/9). Primo tempo di Garcia e attacco fuori di Saguatti (10/9). A Saguatti risponde Lotti (11/10). Errore di Tomic e la Battistelli si porta avanti. Bovari chiama time out (11/12). Nasari entra al posto di Zanette. Repice pareggia sul punteggio di 12/12. Invasione di Mazzini e schiacciata di Pascucci (13/13). Markovic fa 14 e spreca la palla match. Pascucci pareggia, a segno Zanette ed errore al servizio di Markovic 15/15. Lotti guadagna il set point per Perugia e Saja ferma il gioco 16/15. Caneva pareggia e Zuleta ritrova il vantaggio (17/16). Alla fine su una palla fuori di Saguatti il match termina come all’andata con Perugia che chiude questo set sul 18/16.

IL TABELLINO-

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – BATTISTELLI S.G. MARIGNANO 3-2 (24-26 29-27 28-26 23-25 18-16)

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA: Lotti 15, Repice 15, Mazzini 5, Pascucci 18, Garcia Zuleta 16, Tomic 20, Giampietri (L), Barbolini 2, Fiore 1. Non entrate: Santibacci, Mancinelli, Puchaczewski, Kotlar, Cruciani. All. Bovari.

BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Markovic 16, Caneva 9, Zanette 23, Saguatti 20, Casillo 16, Battistoni 1, Gibertini (L), Nasari 4, Gray, Giordano. Non entrate: Sgarbossa, Bordignon. All. Saja

ARBITRI: Dell’Orso, Caretti

NOTE – Durata set: 30′, 33′, 32′, 29′ , 21′ ; Tot: 145′.

LA CLASSIFICA-

Lpm Bam Mondovi’ 55; Battistelli S.G. Marignano 53; Ubi Banca San Bernardo Cuneo 52; Savallese Millenium Brescia *51; Fenera Chieri 50; Delta Informatica Trentino 47; Volley Soverato* 45; Conad Olimpia Teodora Ravenna 39; Club Italia Crai 37; Barricalla Collegno* 36; Zambelli Orvieto* 35; P2p Givova Baronissi 25; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 20; Golem Olbia 20; Bartoccini Gioiellerie Perugia* 18; Sigel Marsala* 9; Golden Tulip Volalto Caserta* 8.
* una partita in meno

Articoli correlati

Commenti