Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Femminile,  Giada Cecchetto è una giocatrice di Orvieto
© Zambelli Orvieto
A2 femminile
0

Volley: A2 Femminile, Giada Cecchetto è una giocatrice di Orvieto

La società umbra ha ingaggiato il libero milanese che lo scorso anno ha giocato in A1 a Legnano ed ha concluso la stagione a Soverato

ORVIETO (TERNI)- C’è una grande determinazione nella Zambelli Orvieto che intende affrontare il nuovo impegno in serie A2 femminile con la garanzia di essere competitiva per poter far sentire ancora la propria voce. La società umbra ha annunciato l'ingaggio del libero Giada Cecchetto, quinto nuovo innesto nelnuovo roster.

LA CARRIERA-

Giada Cecchetto è nata a Milano il 6 giugno 1991, è alta 164 cm. ed è cresciuta nel vivaio della sua città conil club della Pro Patria, ha conquistato tre promozioni consecutive dalla serie D alla B1 con Monza e a venti anni ha fatto la scelta di uscire dai confini nazionali per una esperienza in Svizzera, nel 2012 ha debuttato nella massima categoria italiana con la maglia di Giaveno (A1), è passata poi a Corato (B1), a Piacenza (A2) e a Casalmaggiore (A1) vincendo una supercoppa italiana ed una champions league, nel 2016 è stata protagonista a Caserta (A2), e nella passata stagione ha cominciato a giocare a Legnano (A1) per poi terminare il campionato a Soverato (A2), da questa estate sarà in maglia orvietana.

LE PAROLE DI GIADA CECCHETTO-

« Sono molto felice di aver accettato la proposta di Orvieto. Le impressioni da subito sono state molto positive a partire dai primi contatti con la società e con l’allenatore di cui ho molta stima, hanno tutti mostrato un forte interesse nei miei confronti e questo ha inciso nella mia decisione finale. Cercavo una società seria, ambiziosa e che permettesse di lavorare con massima professionalità e serenità e sono convinta che la Zambelli abbia tutte queste caratteristiche. Sarà un campionato molto competitivo ma penso che si stia delineando un bel gruppo giovane e con tanta fame che, insieme ad una buona guida e al duro lavoro, ci permetterà di lottare al meglio per raggiungere obiettivi importanti. Il progetto della società coincide perfettamente con il mio essendo ambizioso e allo stesso tempo stimolante, sono perciò entusiasta di affrontare la prossima stagione in terra umbra e di difendere i colori gialloverdi con il massimo impegno ».

Vedi tutte le news di A2 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti