Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, la UYBA viaggia in Peugeot

Volley: A1 Femminile, la UYBA viaggia in Peugeot

Per il quarto anno consecutivo le "Fesfalle" potranno disporre, per i loro spostamenti, di vetture firmate dalla casa francese. Nel rispetto dell'ambiente quest'anno potranno utilizzare le 508 RXH ibride

Sullo stesso argomento

 

giovedì 27 ottobre 2016 16:38

BUSTO ARSIZIO (VARESE)- Per il quarto anno consecutivo Peugeot scende in campo sulle magliette delle giocatrici della Unet  Yamamay Busto Arsizio, soprannominate affettuosamente , “Farfalle” dai tifosi  per la nuova stagione della Serie A  femminile. Peugeot e Unet Yamamay sono, così, ancora insieme per affrontare e vincere nuove sfide, accomunati dalla comune passione per lo sport, la sana competitività, il senso di responsabilità, l’attenzione al mondo delle famiglie, che è componente principale dei supporter della squadra di Busto Arsizio.

L’impegno nel mondo sportivo di Peugeot va di pari passo con la grande tradizione del Marchio nell’attenzione all’ambiente e alla mobilità sostenibile. Così quest’anno il Leone mette a disposizione per gli spostamenti della compagine della Unet Yamamay un sistema di mobilità sostenibile che comprende le autovetture Peugeot più “pulite” e che tiene conto del supporto dato alla squadra anche da Unet - Unendo, fornitrice di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili.

Il suo impianto fotovoltaico realizzato al PalaYamamay nel 2015 ha prodotto 890.000 kWh, pari al fabbisogno diurno di oltre mille famiglie, consentendo di risparmiare 360.000 kg di CO2, corrispondentia più di 500 alberi salvati.

Gli spostamenti della squadra saranno quindi assicurati da  508 RXH ibride per lo staff dirigenziale, 208 GPLe  iOn100% elettriche per le giovani atlete. Le auto elettriche saranno ricaricabili utilizzando otto stazioni  di ricarica Green’Up predisposte da

Bticino all’esterno di PalaYamamay 208 GPL, la doppia anima della mobilità pulita Peugeot 208 GPL, che adotta un moderno  impianto GPL della specialista emiliana LandiRenzo abbinato al tre cilindri benzina PureTech 82 - beneficia della garanzia ufficiale del Leone perché l’impianto è installato direttamente sulla linea di produzione della 208.

Per continuare ad assicurare prestazioni e affidabilità anche con questa alimentazione, il tre cilindri PureTech 82 è dotato di una testata dedicata, con valvole e sedi valvole rinforzate.

L’impianto è dotato di un serbatoio GPL toroidale di 33,6 litri collocato nell’alloggiamento della ruota di scorta, sotto il pianale del bagagliaio, e di una valvola per il rifornimento a fianco del bocchettone della benzina. Sono modifiche che non hanno alcun impatto sulla capacità del vano di carico e sull’estetica della vettura.

Peugeot 208 PureTech 82 GPL è disponibile con carrozzeria a tre e a cinque porte e nei tradizionali allestimenti Access, Active ed Allure.

 

Articoli correlati

Commenti