Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Annie Mithcem schiacciatrice USA per Filottrano

Volley: A1 Femminile, Annie Mithcem schiacciatrice USA per Filottrano

Prima esperienza in Italia per la 23enne schiacciatrice nata nel Tennessee

Sullo stesso argomento

 

lunedì 19 giugno 2017 17:00

FILOTTRANO (ANCONA)- Arriva dagli Stati Uniti il quarto innesto della nuova Lardini Filottrano, che ingaggia la schiacciatrice Annie Valentine Mitchem, classe 1994, 192 centimetri di altezza.

LA CLASSIFICA-

Nata in Tennessee, a Johnson City, ha studiato a Friendswood, in Texas, dove vive, per poi trasferirsi all’Absolute Volleyball Accademy del Texas e poi all’Irvine Valley College, in California, disputando con la formazione dei Lasers il campionato statale inizialmente da centrale e poi da laterale. Laureatasi in sociologia, la Mitchem ha collezionato con Irvine 963 punti (di cui 275 a muro) in 53 partite, ottenendo tra i vari riconoscimenti il premio come atleta dell’anno (2014/2015) dello stato della California per i risultati conseguiti sia nell’indoor che nel beach e il premio come miglior giocatrice nazionale dell’anno dall’associazione degli allenatori americani di pallavolo. Nel 2015 la firma con l’Università delle Hawaii, proseguendo così il suo percorso di crescita. Lo scorso marzo ha partecipato a Colorado Springs ad uno stage della Nazionale USA con giocatrici selezionate tra più di 90 università e scuole superiori americane. Quella con la Lardini nel massimo campionato italiano sarà la prima esperienza di Annie Mitchem in un contesto diverso da quello statunitense.

LE PAROLE DI ANNIE MITCHEM-

« Da un lato sono molto stimolata nel venire a Filottrano e unirmi alla mia nuova squadra, dall’altro sono un po’ nervosa nel lasciare gli Stati Uniti e vivere in un altro Paese. In passato ho visitato l’Italia e me ne sono innamorata: sono entusiasta di tornare e incontrare squadra e allenatori. Non conosco molto del campionato italiano, ma non vedo l’ora di farlo. Mi aspetto di diventare una giocatrice migliore, di aiutare la squadra sia in allenamento che in partita. Spero di poter essere una buona compagna di squadra e dare il mio apporto al team per poter far bene in campionato. Sono una giocatrice tranquilla, ma anche battagliera in campo, desiderosa di imparare cose nuove dagli allenatori ».

Articoli correlati

Commenti