Gimenez carica il Bologna:
«Possiamo divertirci»

Il centrocampista: «È una squadra giovane che sta crescendo: abbiamo tutti i mezzi per fare una bella stagione. Io mi sento bene ed è importante per me svolgere tutta la preparazione dall'inizio con la squadra, cosa che non era accaduta l'anno scorso». Britos: «Il nostro obiettivo è partire bene in campionato nonostante l'avvio in salita. Credo sia meglio affrontare subito l'inter, che magari non sarà ancora al cento per cento. Poi io con nerazzurri ho un bel ricordo: un gol di testa a Julio Cesar che sarebbe bello ripetere»

    BOLOGNA, 31 luglio - Gimenez è convinto che quest'anno il Bologna farà una grande stagione. Il centrocampista si sta allenando bene, e ieri ha segnato dopo due minuti nell'amichevole con l'Africa Sports, finita 6-0. «La partita di ieri poteva essere impegnativa - ha affermato Gimenez, attualmente ad Abha City con la squadra - ma il mio gol dopo 2 minuti ci ha spianato la strada. Poi loro sono rimasti in dieci e per noi è stato tutto più facile. Comunque questo Bologna mi piace, è una squadra giovane che sta crescendo: abbiamo tutti i mezzi per fare una bella stagione. Io mi sento bene ed è importante per me svolgere tutta la preparazione dall'inizio con la squadra, cosa che non era accaduta l'anno scorso».

    FIDUCIA COLOMBA - Gimenez sente la fiducia dell'allenatore e questo per luo è molto importante: «Sì, Colomba mi sta dando fiducia e spero di fare bene. Il ruolo? Dietro le punte, dove sto giocando spesso in questa fase della stagione, per me è il massimo, ma l'importante è giocare, sta al mister decidere dove. Intanto mi godo insieme ai miei compagni questa esperienza così particolare in Arabia: questo è un altro mondo, ci sono costumi diversi dai nostri: al nostro ritorno avremo tante cose da raccontare».

    BRITOS - Fiducioso anche Britos. Il difensore rossoblu si sente talmente in condizione che è contento di affrontare subito l'Inter: «Sono contento della mia partita di ieri - ha affermato Britos in ritiro ad Abha City - mi sembra che anche la squadra abbia dato una bella dimostrazione di tenuta atletica, considerato che giocare a 2000 metri non è facile. Segnale che finora abbiamo lavorato bene. Il livello del torneo non è scadente: ho visto ieri sera il match tra arabi e marocchini e mi sembrano squadre toste. Certo, il nostro obiettivo è partire bene in campionato nonostante l'avvio in salita. Ma a questo proposito io credo che sia meglio affrontare subito l'inter, che magari non sarà ancora al cento per cento. Poi io con nerazzurri ho un bel ricordo: un gol di testa a Julio Cesar che sarebbe bello ripetere. Io e Gimenez in nazionale? E' il nostro obiettivo, ma per arrivarci dovremo far bene col Bologna».

    1
    1. peterpan7622 Scrive:
      05/08/2010 16:54:38

      quest anno e' serie B

      Scrivi un commento
      Per poter inserire un commento/articolo devi eseguire il login


       


       
      Se non sei ancora registrato clicca quì: REGISTRATI
       

      Adv