Allegri: «Prima del Barça battiamo il Catania»

Il tecnico del Milan: «Bisogna dimenticare la Champions, la prestazione del Camp Nou sarà figlia della gara di domani. Si pensa partita dopo partita»

venerdì 30 marzo 2012

MILANO - "Bisogna dimenticare la Champions, la prestazione del Camp Nou sarà figlia della gara di domani. Si pensa partita dopo partita, dobbiamo venir via da Catania con un buon risultato perché inciderà anche su Barcellona": lo dice l'allenatore del Milan Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Catania.

PATO - Pato torna domani dall'America e le sue condizioni sono molto buone: lo dice Massimiliano Allegri alla vigilia della partita contro il Catania. L'allenatore del Milan è molto fiducioso e ottimista sul giocatore brasiliano.

BERLUSCONI - "Abbiamo parlato ieri, come sempre ci confrontiamo. Gli devo sempre delle spiegazioni sulla squadra e su come giochiamo e lui mi riferisce i suoi pensieri. Lui è rimasto contento della prestazione". Lo dice Massimiliano Allegri riguardo alle parole di Berlusconi dopo la gara dei rossoneri contro il Barcellona. L'allenatore del Milan ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Catania. "A me non le ha cantate - ha spiegato Allegri - abbiamo parlato anche ieri, come sempre ci siamo confrontati. Gli devo e gli do delle spiegazioni, e lui esterna i suoi pensieri. Abbiamo analizzato la partita con il Barcellona: contro la piu" forte al mondo e sappiamo che ci sono momenti in cui bisogna soffrire".

OK A CAMPO SINTETICO - L'allenatore del Milan, Massimiliano Allegri, è favorevole alla trasformazione del prato del Meazza: "se ci sarà la possibilità di avere un campo in sintetico misto che sia molto simile a quello naturale sarebbe importante - ha osservato -. Nelle condizioni attuali ogni anno viene cambiato cinque o sei volte il tappeto d'erba". La questione è tornata alla ribalta dopo le proteste del Barcellona mercoledì sera, "ma questo è un problema annoso, esiste da sempre - ha notato Allegri -. Cercheremo di risolverlo ma è un tema che riguarda le società e chi ha la responsabilità dello stadio". Il Barcellona si è lamentato anche perché prima della partita il prato non era stato innaffiato. "Credo che cambiasse poco innaffiando il campo perché - ha commentato l'allenatore rossonero - già era molto umido e si scivolava abbastanza".

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

16 commenti

  1. CorradoViAmazza
    CorradoViAmazzaalle 20:09 del 31/03/2012

    hahaha... milan FAIL !!

  2. Domenico Cirillo
    Domenico Cirilloalle 10:10 del 31/03/2012

    Avete un vantaggio LA DIFESA, senza i "I 3 TENORI" CA.CA.AR. Campagnaro, Cannavaro ed Aronica, col cavolo che c'era la rimonta.

  3. alienaalienataaa
    alienaalienataaaalle 19:05 del 30/03/2012

    catania 3 milan 0 reti...montella montella montella

  4. RED-WHITE
    RED-WHITEalle 19:03 del 30/03/2012

    a catania e dura bella squadra ma noi andiamo per vincere. acoustic bose ne sei cosi sicuro o sara' il contrario!!

  5. AdrianoGalliani
    AdrianoGallianialle 16:31 del 30/03/2012

    L'ultima scusa di Guardilo: Il pallone a San Siro era rotondo

  6. driblatore
    driblatorealle 16:25 del 30/03/2012

    Cara cassa acustica stai tranquillo,se sono rose fioriranno quindi taci...e Forza Milan forever!!!! ricordati la processione si vede quando si ritira e non prima.

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv