Corriere Dello Sport.it

Volley

Cerca in Corriere dello sport.it:
  • Si 
  • No 
 

venerdì 30 maggio 2014

IHF Frosinone abbandona la A1 femminile

L'annuncio del presidente Iacobucci, che dopo tre anni lamenta l'assenza di collaborazione per riuscire a sostenere il progetto a cui la sua società puntava. Il titolo verrà rilevato da Scandicci

di Leandro De Sanctis

ROMA -  La pallavolo perde un altro pezzo. Ieri è diventata ufficiale la rinuncia alla serie A1 femminile della Ihf Frosinone. Il presidente Lucio Iacobucci l'ha spiegato e motivato con poche righe di amaro comunicato. Senza virgolettato ma chiarissima, la sintesi espressa dalla società bianconera di Frosinone.
Pur avendo investito in pochi anni ingenti risorse economiche nella pallavolo, costruendo una società e un gruppo di atlete che hanno conseguito straordinari risultati per la provincia di Frosinone - la scalata dalla Serie C alla Serie A1 in un solo quadriennio e la conquista della Coppa Italia di Serie A2 nella stagione 2012-13 - e pur avendo speso la scorsa estate molto per assicurare alla squadra e alla città atlete di prestigio, il Club e la sua proprietà non hanno trovato durante gli ultimi tre anni in serie A, la collaborazione necessaria a sostenere il progetto sportivo ed economico a cui la società frusinate non ha mai smesso di puntare.
 
«A malincuore mi trovo costretto ad abbandonare il campionato di serie A. Provo sincero e profondo rammarico per i tifosi e per tutte le persone che hanno sostenuto e supportato questa avventura. A loro sono comunque convinto di avere regalato risultati e momenti mai prima raggiunti dalla pallavolo femminile in Ciociaria. Mi rimane una meravigliosa esperienza non solo sportiva, che mi porta ad esprimere l'augurio, di fronte ai sostenitori bianconeri, affinché in  futuro, qualora se ne presentassero le opportunità, si possano ricreare le condizioni per portare nuovamente il volley femminile di vertice nella Provincia di Frosinone». Il titolo sportivo di Frosinone sarà probabilmente rilevato dal club toscano di Scandicci. La Toscana avrà quindi due squadre in A1, considerato anche anche il Bisonte San Casciano è stato promosso sul campo alla massima serie.

Tutte le altre news di Volley →

Ti potrebbe interessare!

Inserisci Commento

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti