Corriere Dello Sport.it

Volley

Cerca in Corriere dello sport.it:
© Galbiati-Torcivia
  • Si 
  • No 
 

domenica 11 gennaio 2015

Coppa Italia, la Marsigliese al PalaDozza per Charlie Hebdo

In occasione della finale, in diretta tv sulla Rai e in mezzo mondo, la Lega Pallavolo Serie A rende omaggio alle vittime di Parigi con l'inno francese e la scritta Je suis Charlie Hebdo sui rotor del palasport bolognese

di Leandro De Sanctis

BOLOGNA - In occasione della finale della Coppa Italia Del Monte, oggi al PalaDozza alle ore 17, insieme con l'inno di Mameli, la Lega Pallavolo Serie A ha deciso di rendere omaggio alle vittime del terrorismo che ha colpito Parigi e la redazione del giornale satirico Charlie Hebdo. Risuoneranno le note della Marsigliese, per testimoniare la vicinanza del mondo della pallavolo italiana al popolo francese e alla cittadinanza parigina. Nelle squadre finaliste tra l'altro, c'è anche un giocatore i nazionalità francese (Ngapeth del Modena Volley), mentre l'altro transalpino Hubert Henno, della Lube, è stato eliminato ieri in semifinale. Da sempre vicina anche a tematiche sociali di varia natura, la Lega Pallavolo ha ritenuto giusto esprimersi, con un atto particolarmente significativo e di elevato valore emotivo. E mentre risuoneranno le note dell'inno nazionale francese, sui rotor pubblicitari comparirà la scritta Je suis Charlie Hebdo

Tutte le altre news di Volley →

Ti potrebbe interessare!

Inserisci Commento

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti