Green
0

Sector al Festival del Cinema di Roma

Il marchio di orologi dedicati allo sport Sector No Limits si schiera a favore della salvaguardia dell'ambiente. Tra le varie iniziative la più recente è la sponsorizzazione del progetto "Save the Ocean" ma soprattutto la sponsorship nel film indipendente (e fuori concorso) "Lo Scoglio del Leone", presentato al Festival del Cinema di Roma. Proprio ieri il film di Rosario Scandura ha ricevuto il premio "Hotcorn Green", organizzato dal magazine digitale specializzato Hot Corn. Durante la serata organizzata presso Casa di Alice, all'Auditorium Parco della Musica il tema "Cinema e Ambiente" è stato dibattuto durante un talk a cui hanno partecipato Neri Marcoré e Donatella Finocchiaro, attori nel film, moderati da Andrea Morandi, direttore di Hot Corn. Tra gli ospiti intervenuti anche gli altri protagonisti de Lo scoglio del Leone: Selene Caramazza, Eleonora Gaggero, Raniero Monaco di Lapio, Elia Fongaro insieme al regista Rosario Scandura. In questa occasione Sector No Limits ha presentato in anteprima assoluta il progetto "Save the Ocean", una collezione di orologi realizzati interamente con plastica riciclata: cassa e fibbia sono prodotte con plastica proveniente dagli oceani, mentre il cinturino Nato è realizzato in PET. Disponibile però da marzo 2020. #NoLimitsNoWaste

Vedi Tutte

Per approfondire

Commenti

Le Più

Potrebbero interessarti