/

Nigeria - Argentina

Mondiali · 3ª giornata

Nigeria
Nigeria
  • V. Moses, 51'
Argentina
Argentina
  • L. Messi , 14'
  • M. Rojo , 86'
1 - 2
Finita
Mondiali - 26.06.2018
Saint Petersburg Stadium

Arbitro Cüneyt Çakir
Nigeria
1 - 2
Finita
Argentina
Grazie per aver seguito la nostra diretta. Vi aspettiamo per le prossime partite di questo Mondiale!
Nell'altra partita dello stesso gruppo, la Croazia, battendo l'Islanda per 2-1, incrocerà nel tabellone la Danimarca. Di seguito, la classifica finale del girone D: Croazia 9 punti; Argentina 4; Nigeria 3; Islanda 1.
L’Argentina vince contro la Nigeria, ma che fatica! Decisivo Rojo, che resuscita l’Albiceleste a quattro minuti dalla fine. A segno anche Messi e Moses dal dischetto. La Seleccion incontrerà agli ottavi la Francia.
90'+5'
È finita!!! L’Argentina batte la Nigeria per 2-1 e vola agli ottavi.
90'+4'
E il giallo arriva anche per il numero 10 argentino, Messi, reo di aver perso tempo nella ripresa del gioco.
90'+2'
Termina i cambi anche Gernot Rohr che richiama Musa per far posto a Simy.
90'+1'
Ammonito Obi Mikel per intervento falloso su Higuaín.
90'+1'
Quattro i minuti di recupero. Ancora quattro minuti di sofferenza per l'Albiceleste. La tensione sui volti dei giocatori è palpabile.
90'
Seconda sostituzione per la Nigeria! Iwobi per Omeruo.
87'
In questo momento l'Argentina è di nuovo qualificata in virtù del vantaggio croato per 2-1 sull'Islanda nell'altra sfida del girone D.
86'
GOL! Nigeria-ARGENTINA 1-2 ! Cross col contagiri dalla destra di Mercado al centro dell'area, Rojo prende il tempo a Musa e infila un interno destro imprendibile alle spalle di Uzoho!
86'
Ighalo! L'attaccante degli africani arriva a tu per tu con Armani, ma la sua conclusione si stampa in pieno sul portiere argentino.
84'
Ancora Nigeria! Etebo grazia l'Albiceleste su punizione. Palla sull'esterno della rete che regala la sensazione del gol.
82'
Pareggio dell'Islanda contro la Croazia. Resta invariata la situazione a San Pietroburgo. Al momento a passare il turno è la Nigeria.
81'
Higuaín! Spunta dalle retrovie l'attaccante della Juve come un treno in corsa, ma il suo mancino a raccogliere un cross dalla sinistra finisce in curva. Cosa si è divorato il Pipita!
81'
Brivido per la Nigeria! Sinistro di Banega che affetta l'area senza che nessun compagno ci metta il piede. Che rischio per la Nazionale africana!
80'
Ultima sostituzione per Sampaoli. Dentro Agüero, fuori Tagliafico.
80'
Çakir mima il gesto involontario da parte di Rojo. Il gioco riprende.
77'
Occasione Nigeria! Ennesima sfuriata sulla sinistra di Musa, cross per Ighalo che tenta la soluzione al volo di destro, fuori di poco. La Nigeria chiede l'intervento del VAR per un tocco di mano di Rojo.
75'
Prova a ripartire l'Argentina. Spiovente di Messi, Idogu sporca il pallone quanto basta per spingerlo in angolo.
72'
Secondo cambio nelle file dell'Albiceleste. Meza prende il posto di uno stremato Di María.
72'
Ndidi! Imprendibile Musa sulla sinistra, cross al centro, velo di Etebo, carica il destro Ndidi, ma esplode di poco sopra la traversa.
68'
Linee intasate nella metà campo dei nigeriani che ringhiano su ogni pallone. Argentina poco lucida in fase di manovra senza palla.
64'
Giallo per l'Argentina. Tra i cattivi finisce anche Banega per un'entrata dura sulla caviglia di Ndidi.
64'
Progressione impressionante di Pavón sulla destra, traversone velenoso nel mezzo, Ekong si salva in angolo.
61'
Prima sostituzione per Sampaoli. Pavón prende il posto di Pérez. Argentina che passa al 4-2-4.
60'
Riparte la Nigeria. Percussione sulla sinistra di Musa che taglia verso l'area, il cross è intercettato da Otamendi.
59'
Indemoniato Sampaoli in panchina. L'Argentina si aggrappa a Messi, puntualmente raddoppiato in fase di copertura dai nigeriani. Confusione a centrocampo.
56'
Clima incandescente a San Pietroburgo. Tagliafico abbatte nel contrasto aereo Moses che si rialza.
55'
Nel frattempo ha segnato la Croazia nell'altra sfida del gruppo D. In questo momento a essere qualificata agli ottavi sarebbe la Nigeria.
51'
GOL! NIGERIA-Argentina 1-1! Dagli undici metri, Moses non fallisce. Palla a sinistra, Armani a destra. Tutto di nuovo in bilico.
51'
Rigore per la Nigeria! Conferma dalla VAR room. Moses si porta sul dischetto.
50'
In attesa della decisione, Mascherano si becca il giallo. Accenni di rissa in campo.
50'
Non mancano le emozioni subito a inizio ripresa. Richiesto l'intervento del VAR per una cintura in area argentina di Mascherano ai danni di Balogun.
46'
Iniziato il secondo tempo! Si riparte dall'1-0 per l'Argentina.
45'
Forze fresche in campo per la Nigeria a inizio ripresa. Dentro Ighalo, fuori Iheanacho.
Nella ripresa, ci si attende una Seleccion ancor più affamata per consolidare il risultato ed evitare brutte sorprese che potrebbero arrivare dal match in cui sono impegnate Islanda e Croazia. Ma anche una reazione della Nigeria, non ancora fuori dai giochi. Lo spettacolo è assicurato.
Si è sbloccato, dunque, l’attaccante del Barcellona che questa sera sta prendendo per mano l’Argentina come dovrebbe fare un vero leader. Una perla lo stop a seguire e il diagonale a incrociare con cui ha regalato il momentaneo vantaggio all’Albiceleste.
45'+3'
Termina il primo tempo al Krestovsky Stadium. Argentina avanti 1-0 sulla Nigeria con gol di Messi.
45'+2'
Due i minuti di recupero concessi da Çakir.
45'+1'
Resta in avanti la Nazionale africana. Musa prova a impensierire di testa Armani, ma il portiere del River Plate blocca senza affanni.
45'
Break della Nigeria. Cross dalla sinistra di Musa per Iheanacho, chiusura acrobatica di Rojo che respinge. Resta a terra Iheanacho.
42'
Nel frattempo, alla Rostov Arena, Islanda e Croazia sono ancora ferme sullo 0-0. Musica per le orecchie degli argentini che, al momento, sarebbero qualificati agli ottavi.
37'
Altro numero del premiato trio d'attacco targato Seleccion: Higuaín scarica su Messi, servizio per Di María, la palla si infrange su Balogun. È un'altra Argentina quella di questa sera a San Pietroburgo.
35'
Palo dell'Argentina! Punizione a giro di Messi, legno che trema alla sinistra di Uzoho. Vicina al raddoppio l'Albiceleste.
32'
Primo giallo della gara. Sul taccuino finisce Balogun per il fallo precedente sull'attaccante del Psg.
32'
Invenzione di Banega per Di María che lanciato in profondità viene steso da Balogun in palese ritardo. Punizione dal limite per l’Argentina.
27'
Messi! Che giocata! Taglio profondo per Higuaín che tenta di superare Uzoho con un tocco sotto morbido, ma il giochino del Pipita non riesce. Sale di giri il motore argentino.
26'
L'Albiceleste ora sembra in grado di amministrare il gioco. Nigeria che non sfonda oltre la trequarti avversaria.
22'
Tenta l'incursione sulla destra Balogun, fermato da Tagliafico in modo vigoroso. Tutto regolare per Çakir. Riparte l'Argentina.
21'
Cominciano i canti dei tifosi della Seleccion. Ma la partita è ancora lunga. Nigeria in pressing.
19'
Delirio sugli spalti. La Pulce si è sbloccata mettendo a segno anche il gol numero 100 di questo Mondiale!
14'
GOL! Nigeria-ARGENTINA 0-1! Messi! Lancio col contagiri di Banega, stop con la coscia sinistra e diagonale destro sul palo opposto. Che esecuzione! Che rabbia in quel destro!
13'
Messi cerca l'imbucata per Higuaín, non mostra crepe il muro degli africani che spazzano. Siamo quasi al quarto d'ora di gioco.
11'
Regge la doppia cerniera dei nigeriani. Giro palla dell'Albiceleste che non trova sbocchi.
9'
Mette il naso fuori anche la Nigeria. Conclusione di Musa, in equilibrio precario per il disturbo di Mascherano. Destro sopra la traversa.
7'
Argentina sempre in possesso palla. Di María favorisce l’inserimento centrale di Tagliafico che si decentra troppo, mancino fuori misura.
6'
Pérez detta il passaggio in profondità per Di María, ma l'ala del Psg è fermata in fuorigioco.
4'
Prime fasi al rallentatore, alla ricerca di uno spazio. Sampaoli elettrico in panchina.
2'
Imposta la manovra l'Albiceleste. Tagliafico prova a smistare per vie orizzontali sulla sinistra, lancio lungo, oltre il fallo laterale.
1'
È iniziata la gara! Calcio d’avvio della Nigeria. Seleccion che attacca da destra verso sinistra.
Tifosi in piedi sugli spalti. È il momento degli inni nazionali. Si parte con quello nigeriano. A seguire, l'inno dell’Argentina.
Tutto pronto a San Pietroburgo! I giocatori fanno il loro ingresso in campo.
A dirigere la sfida al Krestovsky Stadium il fischietto turco Çakir.
Clima rovente, insomma, questa sera a San Pietroburgo. Alla Nigeria, infatti, potrebbe anche essere sufficiente un pareggio per continuare la corsa verso la qualificazione.
Tutto in una notte. Dopo le due pessime figure contro Islanda (1-1) e Croazia (0-3), l’Argentina è costretta a vincere per sperare nel passaggio agli ottavi. Ma il successo potrebbe non bastare all’Albiceleste. Molto dipenderà anche da quanto accadrà nel match tra Islanda e Croazia. In caso di vittoria dei nordici a decidere sarà la differenza reti.
Squadra che vince non si cambia, invece, per il CT degli africani, Gernot Rohr. Riconfermato in blocco l’undici che ha battuto 2-0 l’Islanda alla Volgograd Arena.
Rivoluzione, dunque, nell’Argentina. Sampaoli cambia ben cinque giocatori su 11 rispetto alla formazione schierata contro la Croazia. Tra i pali Franco Armani, portiere del River Plate; Rojo va a far coppia con Otamendi come centrale di difesa. In mezzo al campo, c’è posto per Banega, mentre in avanti dentro dal primo minuto Higuaín e Di Maria, insieme a Leo Messi. In panchina Dybala.
Sul versante opposto, Jorge Sampaoli si affida al 4-3-2-1: Armani - Mercado, Otamendi, Rojo, Tagliafico - Mascherano, Banega - Pérez, Messi, Di Maria - Higuaín.
FORMAZIONI UFFICIALI! La Nigeria scende in campo con un 3-5-2: Uzoho - Balogun, Troost-Ekong, Omeruo - Moses, Wilfred Ndidi, Mikel, Etebo, Idowu - Musa, Iheanacho.
Benvenuti alla diretta di Nigeria-Argentina, terza gara del gruppo D dei Mondiali 2018!

Commenti

Loading...