/

Sampdoria - Milan

Serie A · 10ª giornata

Sampdoria
Sampdoria
  • A. Ekdal, 82'
Milan
Milan
  • F. Kessié , 45'
  • Samu Castillejo , 77'
1 - 2
Finita
Serie A - 06.12.2020
Luigi Ferraris

Arbitro Gianpaolo Calvarese
Sampdoria
1 - 2
Finita
Milan
Da Genova è tutto, buon proseguimento di serata.
La prossima settimana la Sampdoria giocherà domenica alle 15 in casa del Napoli. Il Milan invece ospiterà il Parma in un altro posticipo domenicale.
Ranieri può sicuramente sorridere per la prestazione, ma per la quarta volta nelle ultime cinque partite deve uscire dal campo con una sconfitta.
Nel Milan buona prova soprattutto del pacchetto arretratto e del centrocampo, poco cinici gli attaccanti invece a concretizzare le numerose ripartenze pericolose. Con questi due gol il Milan realizza comunque due record: aver segnato consecutivamente per 30 giornate e aver siglato almeno due reti nelle ultime 12.
3 punti col brivido per il Milan che all'ultimo secondo rischiano la beffa con un colpo di testa di Ekdal che termina di poco lontano dalla porta di Donnarumma. I rossoneri confermano i 5 punti di vantaggio sull'Inter grazie a un gol per tempo: nella prima frazione Kessie realizza un rigore concesso da Calvarese per un fallo di mano di Jankto su un colpo di testa di Hernandez, nella seconda Castillejo trova il raddoppio al primo pallone toccato grazie a un assist preciso di Ante Rebic. La Samp non si dà comunque mai per vinta anche sul risultato di 0-2 e dopo aver reclamato per due volte un calcio di rigore (molto dubbia soprattutto la sbracciata di Romagnoli ai danni di Damsgaard), accorcia con una girata al volo di Ekdal su un corner di Candreva. Gli stessi protagonisti vanno vicinissimi al bis all'ultimo secondo, ma in questa circostanza Ekdal non è preciso e manca così il 2-2.
90'+5'
FINITA! Sampdoria-Milan 1-2, Kessie e Castillejo regalano i tre punti a Pioli. Inutile il gol di Ekdal.
90'+4'
Ekdal di un soffio! Cross di Candreva ed Ekdal solissimo manca la doppietta di testa.
90'+4'
Buona gestione del Milan che tiene la palla lontano dalla propria porta.
90'+1'
Si giocherà fino al 94'.
90'
Krunic entra al posto di Calhanoglu.
87'
Cross di Quagliarella su cui non riesce ad intervenire La Gumina.
85'
5' al novantesimo. Milan che prova a resistere.
82'
GOL! SAMPDORIA-Milan 1-2! Un'acrobazia di Ekdal, su un corner di Candreva, riapre di match. La deviazione dello svedese supera sia Calhanoglu piazzato sul primo palo sia Donnarumma che riesce a ribattere solamente quando la palla ha varcato la linea di porta.
82'
Nella Samp entra Leris al posto di Augello.
80'
Percussione di Calabria che non mette un pallone semplicissimo per Rebic: il numero 12 croato prova a segnare in sforbiciata ma conclude lontano dalla porta di Audero.
77'
GOL! Sampdoria-MILAN 0-2! Castillejo al primo pallone toccato regala il doppio vantaggio alla formazione di Stefano Pioli. Hauge salta un uomo e serve in profondità Rebic che è bravissimo a trovare Castillejo da solo in area di rigore premettendogli di concludere a botta sicura e superare Audero.
76'
Cambio nel Milan: Saelemaekers lascia il posto a Castillejo.
72'
Kessie anticipa Thorsby su un ottimo cross di Augello. La Samp schiaccia ora il Milan nella propria metà campo.
70'
Altro contatto in area Milan: Romagnoli allarga il gomito e prende in pieno viso Damsgaard. Non interviene il VAR ma qualche dubbio rimane.
69'
Cross interessante di Candreva su cui arriva un colpo di testa impreciso di Thorsby.
67'
Sponda di Rebic per lanciare in porta Saelemaekers e grande chiusura di Colley.
66'
Destro di Calhanoglu respinto da Colley.
64'
Candreva esagera prendendo quasi per un orecchio Tonali: Calvarese forse non vedendo l'accaduto, non estrae il giallo.
63'
Fase molto spezzettata del match con diversi falli ad interrompere il gioco.
57'
Durante il cambio Calvarese ha potuto parlare col VAR per confermare così la situazione in area del Milan: il tiro di Quagliarella colpisce prima il petto e poi il braccio di Gabbia, posizionato molto vicino all'attaccante della Samp. Niente penalty.
57'
Gabbiadini accusa un problema al flessore della gamba sinistra: al suo posto entra quindi Antonino La Gumina.
55'
I blucerchiati reclamano un calcio di rigore per un tocco di mano ma poi rischiano in contropiede. Solo un intervento di Ferrari riesce a impedire a Rebic di presentarsi da solo contro Audero.
55'
La Samp spinge e si procura un calcio d'angolo.
52'
Punizione di Calhanoglu che termina a lato dopo una deviazione della barriera.
49'
Rischia anche il Milan: cross di Augello dalla sinistra e liscio di Donnarumma che recupera il pallone in un secondo momento. L'arbitro aveva comunque visto un fallo, molto dubbio, di Quagliarella su Gabbia.
47'
PALO DEL MILAN! Hauge trova Tonali in mezzo all'area che con una deviazione di esterno colpisce il palo alla sinistra di Audero. Milan vicino al raddoppio.
46'
INIZIA IL SECONDO TEMPO DI SAMPDORIA-MILAN! Si riparte dal risultato di 0-1.
46'
Damsgaard sostituisce Jankto.
46'
La Samp invece effettua due cambi: Adrien Silva lascia il posto ad Ekdal.
46'
Nel Milan subito fuori Brahim Diaz, dentro Hauge.
Nel secondo tempo la Samp dovrà cercare sicuramente di alzare il proprio baricentro per ritrovare la parità e per impegnare Donnarumma. I blucerchiati dovranno però stare attenti alle ripartenze del Milan che già in questa prima frazione hanno generato diversi azioni pericolose.
Il Milan chiude avanti la prima frazione segnando un gol che significa anche record: per la prima volta nella propria storia i rossoneri hanno siglato una rete per 30 giornate consecutive. Decide per il momento un rigore al 45' di Kessie, al terzo tiro dal dischetto nelle ultime due giornate senza Zlatan Ibrahimovic. La Samp parte meglio impegnando all'8' Donnarumma con un colpo di testa di Tonelli a pochi passi dall'estremo difensore del Milan. I rossoneri però reagiscono e per due volte vanno vicini al vantaggio con Ante Rebic: nella prima circostanza Ferrari si immola su una conclusione a botta sicura, nella seconda è Tonelli a salvare sulla linea ad Audero battuto. L'1-0 arriva quindi al 45' su calcio di rigore: Jankto colpisce il pallone con la mano su un colpo di testa di Theo Hernandez. Sul dischetto si presenta Kessie che spiazza completamente Audero.
45'+4'
FINE PRIMO TEMPO. Sampdoria-Milan 0-1, decide al momento un rigore di Kessie.
45'+2'
Ripartenza del Milan con Theo Hernandez a smarcare Brahim Diaz. L'ex Real dal limite dell'area calcia malissimo lontano dalla porta di Audero.
45'+1'
Intervento in ritardo di Jankto su Hernandez. Giallo per il giocatore blucerchiato.
45'+1'
Si giocherà fino al 48'.
45'
GOL! Sampdoria-MILAN 0-1! Kessie spiazza Audero e porta avanti i rossoneri.
44'
RIGORE PER IL MILAN! Fallo di mano di Jankto su un colpo di testa di Theo Hernandez.
42'
Bene Calabria che lancia in profondità Rebic ma ancora una volta l'attacante del Milan si fa rimontare dai difensori e sbaglia poi il passaggio per Calhanoglu.
39'
TONELLI SALVA TUTTO! Esattamente sulla linea il difensore della Samp nega il gol ad Ante Rebic che dopo aver scavalcato Audero con un pallonetto e colpito di testa verso la porta sguarnita, aveva anche disturbato lo stesso Tonelli per impedirgli il salvataggio.
37'
Calabria rientra bene e ferma un'azione pericolosa della Sampdoria anticipando Adrien Silva. Il centrocampista portoghese rischia il secondo giallo entrando molto ruvido sul terzino del Milan.
35'
Percussione di Gabbiadini e conclusione dalla distanza che non crea troppi problemi a Donnarumma.
30'
Calhanoglu trova libero Saelemaekers sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma il tiro dell'esterno belga è da dimenticare.
27'
Ripartenza del Milan con Calhanoglu che serve però Rebic in posizione di fuorigioco. Pare ancora leggermente compassato il numero 12 rossonero.
26'
Il primo giallo nella Samp è di Adrien Silva.
23'
Cross di Calhanoglu e colpo di testa di Romagnoli bloccato senza problemi da Audero.
20'
Ecco il cambio nella Samp: fuori Bereszynski, dentro Colley.
18'
Errore clamoroso di Thorsby che perde palla a pochi metri dall'area di rigore lanciando la ripartenza del Milan. Brahim Diaz è però troppo lento a trovare un compagno libero e al momento della rifinitura per Rebic, il compagno croato si trova in posizione molto defilata e non impensierisce Audero con una debole conclusione.
17'
Problemi muscolari per Bereszynski che chiede il cambio. I sanitari lo accompagnano fuori dal campo.
16'
Calabria non aggancia un cross dalla sinistra di Rebic.
13'
Gabbia rimane a terra dopo un colpo di Quagliarella. In campo lo staff medico del Milan.
12'
Ferrari salva tutto! Grande azione del Milan, Calabria libera Saelemaekers che mette in mezzo per Rebic su cui Ferrari compie un miracolo in scivolata murando la conclusione a botta sicura.
8'
SUPER DONNARUMMA! Batti e ribatti in area di rigore rossonera sugli sviluppi di un calcio d'angolo: Tonelli è l'ultimo a colpire di testa da pochi passi ma il portiere del Milan si supera e smanaccia per un altro corner blucerchiato.
7'
Timide proteste di Theo Hernandez per un fallo di Bereszynski in area di rigore. L'arbitro lascia proseguire.
5'
Kessie scivola e colpisce Gabbiadini impedendogli di ripartire in contropiede. Il centrocampista ivoriano è il primo ammonito del match.
2'
Sampdoria che cerca di rimanere compatta per fare densità e rendere difficoltoso il giro palla del Milan.
1'
INIZIA Sampdoria-Milan. Palla ai padroni di casa.
Il direttore di gare sarà l'arbitro Calvarese della sezione di Teramo. I suoi assistenti saranno Vivenzi e Liberti. Quarto uomo Aureliano. VAR Di Paolo, AVAR Modini.
Questo sarà quindi l'undici titolare scelto da Pioli (4-2-3-1): Donnarumma G. - Calabria, Gabbia, Romagnoli, Theo Hernandez - Tonali, Kessie - Saelemaekers, Calhanoglu, Brahim Diaz - Rebic.
I rossoneri vogliono rispondere invece ai successi di Inter, Juve e Napoli per riportarsi a +5 sui primi diretti inseguitori. Per farlo dovranno fare a meno di diversi uomini chiave: Kjaer, Bennacer, Rafael Leao e Zlatan Ibrahimovic.
Ranieri proverà ad invertire la tendenza affidandosi al suo classico 4-4-2: Audero - Bereszynski, Ferrari A., Tonelli, Augello - Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto - Gabbiadini, Quagliarella.
Dopo un ottimo inizio di stagione, i blucerchiati non vincono da ben 5 partite: 4 di campionato e 1 di Coppa Italia. I 10 gol subiti in queste gare non sono un biglietto da visita incoraggiante contro il secondo miglior attacco del torneo.
Benvenuti allo Stadio Luigi Ferraris di Genova per il posticipo domenicale della decima giornata di Serie A. La Sampdoria di Claudio Ranieri ospita la capolista: il Milan di Stefano Pioli.

Commenti

Loading...