Cile, oltre 300 balene spiaggiate, mentre a Parigi si discute sul clima

La macabra scoperta fatta dagli scenziati: «Mai visto nulla del genere»

ROMA - Uno spettacolo surreale e spettrale in scena proprio mentre a Parigi si tiene la COP21, la Conferenza mondiale sul Clima. In Patagonia, sulle spiagge di uno dei luoghi più remoti del Cile, a circa 2mila km di distanza dalla capitale Santiago, sono state trovate centinaia di balene morte. I cetacei contati finora sono 337, ma ci sono zone che non sono state ancora raggiunte dagli esperti. «Una visione apocalittica. Non ho mai visto nulla del genere», ha dichiarato Vreni Haussermann dell’Huinay Scientific Center, uno degli scienziati che ha fatto la macabra scoperta. È certamente uno dei casi di spiaggiamento più grave degli ultimi anni. Le cause non sono ancora state accertate. Si teme possa essere stato un virus o un alga tossica

 

 

Commenti