Corrispondenze, da sabato 26 mostra di arte figurativa. E c'è anche un po' di sport
Altre Notizie
0

Corrispondenze, da sabato 26 mostra di arte figurativa. E c'è anche un po' di sport

Si inaugura sabato 26 a Roma, la mostra si intitola Corrispondenze, la tradizione nel contemporaneo ed è una collettiva di arte figurativa. Tutta da osservare.

ROMA - Si chiama Corrispondenze, la tradizione nel contemporaneo ed è una mostra collettiva di arte figurativa contemporanea a cura di Alessandra Redaelli che apre sabato 26 ottobre a Roma. L’obiettivo è rintracciare attraverso l’opera di sedici artisti dell’attuale panorama italiano rimandi e affinità elettive con la grande tradizione figurativa etrusca. Resterà aperta al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia fino all’8 novembre.

Così se l’arte contemporanea sembra oggi parlare con un linguaggio spesso incomprensibile – dai coniglietti d’acciaio specchiante ai palloni da basket in equilibrio di Jeff Koons – e il concetto stesso di “bellezza” viene in alcuni ambienti guardato con un certo sospetto, è altrettanto vero che torna a fiorire la grand art, come l’ha definita Aude de Kerros in opposizione al concettualismo imperante. Infatti, si sta risvegliando tra artisti, pubblico, collezionisti e tutti gli “addetti ai lavori” un nuovo interesse per l’arte contemporanea ispirata alla tradizione e al bello inteso come valore. E, come nota la curatrice Alessandra Redaelli, “se si va al fondo, si scopre che la grande tradizione del bello e del saper fare molte delle sue radici le affonda lì, in quelle terre comprese tra l’Arno e il Tevere”.  Corrispondenze nasce quindi per raccogliere – sottolinea ancora la Redaelli – “le voci più interessanti di un contemporaneo intessuto di tradizione e di bellezza”.

L'evento è curato da Arts In Rome, in collaborazione con il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia - Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma. La mostra è realizzata con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, e con il patrocinio di Roma Capitale, della Regione Lazio e di ICOM – International Council of Museums – Italia.

Gli orari: sabato 26 ottobre dalle 19.30 alle 22, ultimo ingresso alle 23, chiusura delle sale 23.30. L’evento si svolge nell’ambito dell’apertura serale straordinaria ed è compreso nel costo del biglietto di ingresso scontato a 5 euro. Dal martedì alla domenica dalle 9 alle 20 (ultimo ingresso 19.00, chiusura sale 19.30).

Tutte le notizie di Altre Notizie

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti