Arriva SMi, giornate solidali per uno sport inclusivo

Sport per tutti per sottolineare l'importanza dell'inclusione. E' il messaggio lanciato dal nuovo progetto che si propone di indirizzare i ragazzi verso la pratica delle discipline sportive senza differenze e contro ogni barriera
Arriva SMi, giornate solidali per uno sport inclusivo
2 min

Sport per tutti per sottolineare l'importanza dell'inclusione. E' il messaggio lanciato dal nuovo progetto intitolato "SMI", ideato da Fabio Eleuteri e dall'ex calciatore Ubaldo Righetti, che si propone come una due giorni all'insegna del gioco e della condivisione, con lo scopo di indirizzare i ragazzi verso la pratica delle discipline sportive senza differenze e contro ogni barriera. In collaborazione con le associazioni A.S.C., 4 Fun e con il patrocinio di Regione Lazio e Lazio Crea, l'evento si svolgerà sabato 21 e domenica 22 gennaio presso il centro sportivo del Roma 6, situato in via Latino Silvio 10, con ingresso gratuito.

Il progetto, che propone diverse attività sportive per le scuole calcio e per le persone portatrici di handicap, sarà preceduto da una "tavola rotonda" con l'intervento di rappresentanti sportivi e delle Istituzioni. Tutti insieme per tifare il vero sport sociale, quello che individua nel gesto atletico, singolo o di squadra, un collante efficace e un modello ideale da seguire. Il gesto atletico è poi uno dei mezzi ideali per il recupero psicofisico, per l'aggregazione e l'integrazione sociale rivolto verso tutti i cittadini. La mission della due giorni è quella di promuovere sempre più l'attività ludico motoria per persone portatrici di handicap, mentre la vision è quella di dare corpo a tornei stabili e continuativi del settore della disabilità in tutta la regione Lazio. Tra le attività previste: un torneo di Padel per ragazzi amputati ed in carrozzina; una esibizione di calcio per ragazzi ciechi; una corsa campestre per ragazzi amputati; un torneo per bambini normodotati in età di scuola calcio. Coinvolte ASD del settore con i propri operatori qualificati, e provenienti da federazioni sportive nazionali o enti di promozione sportiva, che seguiranno i giovani partecipanti a questa maratona del cuore. Il coordinamento delle attività sarà curato da Ubaldo Righetti, famoso sportivo, impegnato da sempre nella solidarietà attraverso Il suo grande amore per lo sport.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti