Laureus

La Fondazione Laureus Italia Onlus per lo sport solidale
Laureus World Sports Awards
0

La Fondazione Laureus Italia Onlus per lo sport solidale

L’11 e il 15 maggio la Fondazione Laureus Italia Onlus è in prima linea per promuovere le attività che svolge quotidianamente sul campo a favore dei bambini a rischio devianza delle periferie disagiate

Sabato 11 maggio, a Varese, Daria Braga, la direttrice della Fondazione Laureus Italia Onlus, parteciperà alla prima edizione dello Sponsorship Festival, che nasce da un’idea di Matteo Giordano Pastore, consulente marketing e comunicazione nel settore sportivo. L’evento vuole essere un momento di riflessione e di formazione sul tema della pubblicità e delle sponsorizzazioni nello sport, oltre ad analizzare le prospettive economiche del settore.

Alle ore 15.30, nello slot dedicato alla Fondazione, assieme a Daria Braga interverranno anche Umberto Gandini e Giovanni Bruno, membri del board Laureus, Eugenio Blasetti, responsabile Comunicazione Mercedes, e Valentina Diouf, Angelica Savrayuk, Daniela Masseroni, ambasciatrici della Fondazione. Tra gli altri, interverranno anche Roberto Maroni, ex governatore della Regione Lombardia, Marcel Vulpis, direttore di Sporteconomy.it ed Egidio Bianchi, presidente della Lega Basket.

Mercoledì 15 maggio, a Milano, invece, la Fondazione Laureus Italia Onlus ha organizzato una project visit, presso il Centro Sportivo Pavesi, l’unico Centro Federale in Italia specificamente dedicato alla pallavolo. Qui si daranno appuntamento più di 900 bambini per testimoniare, una volta di più, la bontà del lavoro svolto nel corso dell’anno da Laureus con le scuole e le periferie disagiate. È un momento di grande partecipazione durante il quale i ragazzi avranno l’opportunità di incontrare un grande atleta come Antonio Rossi, ambassador Laureus.

FONDAZIONE LAUREUS ITALIA ONLUS

“Lo sport ha il potere di cambiare il mondo” queste le parole pronunciate da Nelson Mandela, padrino e ispiratore del movimento Laureus.

Fondazione Laureus Italia Onlus utilizza lo sport come strumento educativo di apprendimento operando principalmente nelle periferie delle città italiane. L’obiettivo è aiutare bambini e ragazzi che vivono in condizioni di forte deprivazione economica e sociale al rispetto di sé stessi e degli altri, a condividere e a rispettare le regole e le diversità culturali, ad integrarsi sviluppando il senso di appartenenza ad una comunità. Il tutto attraverso una metodologia che utilizza la pratica sportiva come strumento formativo che accompagni i processi di crescita dei minori coinvolti riconoscendone le potenzialità di recupero e inclusione.

In questo senso, molteplici sono le attività che hanno preso piede nelle periferie di diverse città italiane tra cui Milano, Roma e Napoli, coinvolgendo oltre 1.000 bambini in più di 20 differenti attività sportive, tra cui sport di squadra “classici” come calcio, basket e pallavolo e discipline quali surf, vela, capoeira e molte altre.

Nel corso degli anni la Fondazione ha collaborato con più di 70 organizzazioni territoriali (associazioni sportive, scuole, servizi sociali ed enti del terzo settore) e ha coinvolto oltre 20 Ambassador, campioni nello sport e non solo, che sostengono i progetti in Italia.

Oltre al supporto ai minori, Fondazione Laureus Italia Onlus offre attività formative rivolte agli allenatori, insegnanti e educatori coinvolti nei suoi progetti. L’obiettivo è sempre garantire un trasferimento di competenze specifiche e permettere alle organizzazioni territoriali coinvolte di applicare autonomamente le metodologie sportive/educative pianificate da Fondazione Laureus.

 

Tutte le notizie di Laureus World Sports Awards

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti