Laureus Italia Onlus e Olimpia Milano assieme per "One team" di Eurolega

Per il terzo anno consecutivo Olimpia Milano e Fondazione Laureus Italia Onlus confermano la partnership in partecipazione al progetto One Team di Eurolega, la massima  competizione europea di pallacanestro, pensato per promuovere l’impegno sociale dei club coinvolti
Laureus Italia Onlus e Olimpia Milano assieme per "One team" di Eurolega

Milano, 2 dicembre - Si rinnova un sodalizio, quello di Olimpia Milano e Fondazione Laureus Italia nella realizzazione di un'iniziativa rivolta agli studenti delle tre classi di 5° elementare della Scuola Primaria Baroni, nel quartiere Gratosoglio della periferia sud di Milano. La scelta dell’Istituto, per niente casuale e anch’essa in continuità con i due anni precedenti, deriva dall’intenzione di svelare il potenziale di queste realtà complesse, accompagnando i bambini nella scoperta di risorse utili ad affrontare le loro difficoltà con l’aiuto di esempi positivi e figure di riferimento.

Il progetto si avvale del supporto di una psicologa dello sport in qualità di tutor, il cui compito è affiancare il coach Olimpia durante le attività previste. Le finalità sono molteplici e investono sia la sfera prettamente emotiva e psicologica che quella fisica. Laureus cerca infatti di educare i bambini al rispetto delle regole e alla comunicazione tra pari e con l’adulto, affinché possano acquisire delle competenze da un punto di vista emotivo, psicologico e motorio.

Per venire incontro alle difficoltà che al momento affliggono sia lo sport che la scuola, a causa dell’aggravarsi della pandemia, si è pensato di suddividere il progetto in due fasi: la prima vedrà il coinvolgimento diretto dei giocatori dell’Olimpia Milano, mentre la seconda, da definire in base all’evoluzione dell’emergenza, prevede attività motorie in palestra in collaborazione con un insegnante e lo psicologo Laureus. In un momento in cui i ragazzi sono giocoforza privati della pratica sportiva, infatti, è fondamentale riscoprirne il suo valore in termini di crescita ed evoluzione personale.

Quest’anno Olimpia Milano ha coinvolto due nuovi ambassador, Kyle Hines e Luigi Datome, da anni parte della famiglia di One Team. Hines commenta così: “Sono felice di essere ambasciatore del progetto One Team assieme a Gigi Datome per l’Olimpia Milano. Dal 2012, dall’inizio quindi, faccio parte del programma. È stato bello vedere come di anno in anno sia cresciuto e come continui ad aiutare tante persone. Il progetto ci permette, come atleti, di avere un vero e proprio impatto nella comunità in cui giochiamo. Non vedo l’ora di continuare ad aiutare la missione di One Team”.

Gli fa eco Datome: “One Team è un modo per aiutare e per sensibilizzare tematiche socialmente utili. È un onore ogni anno farne parte e poter incidere sulla vita di chi partecipa al progetto.”

ONE TEAM

One Team è il programma aziendale di responsabilità sociale (CSR) di Euroleague Basketball e utilizza il basket per avere un impatto sociale positivo nelle realtà nelle quali opera. Euroleague Basketball e i suoi club hanno creato e implementato One Team, che unisce le attività di ogni club sotto il tema “dell’integrazione nella comunità. Dalla sua fondazione, nel 2012, il programma One Team ha raggiunto direttamente o indirettamente 22.000 partecipanti, attraverso i diversi progetti delle singole squadre.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti