Corriere dello Sport

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Amalfi si fa bella: domenica la 61esima regata delle Repubbliche Marinare

Amalfi si fa bella: domenica la 61esima regata delle Repubbliche Marinare

Nello splendido scenario della Costiera il galeone salernitano sfiderà Pisa, Genova e Venezia: 14 nazionali in gara, Madalina Ghenea madrina d'eccezione

Sullo stesso argomento

 

venerdì 10 giugno 2016 11:39

ROMA - Il 12 giugno le acque di Amalfi saranno ambiziose e agitate. Domenica, infatti, nello splendido scenario della Costiera che si affaccia sul golfo di Salerno, andrà in scena la 61a edizione della Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane. Amalfi (città ospitante), Pisa, Genova e Venezia si daranno battaglia, come ogni anno, fino all'ultima remata. Madrina d'eccezione dell'evento la splendida Madalina Ghenea, che inaugurerà la regata amalfitana tra folklore, musica e gli affascinanti colori della costiera amalfitana. 

Colonna sonora di un weekend pieno di spettacoli e manifestazioni, le "Canzoni da Camera" di Gaetano Curreri con il Solis String Quartet e il duo Danilo Rea e Francesca Fusco. La regata, che si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, sarà trasmessa in diretta domenica 12 giugno su Rai 2 (ore 18.05) e in live streaming sul portale Rai.tv.
Amalfi si fa bella: domenica la 61esima regata delle Repubbliche Marinare

TUTTO SUGLI ALTRI SPORT

14 NAZIONALI IN GARA - Le quattro imbarcazioni saranno in acqua con ben 14 nazionali di canottaggio sparsi tra gli equipaggi, che andranno a caccia del prestigioso Palio Remiero.

I galeoni saranno di quattro colori diversi, (Azzurro per Amalfi, Bianco per Genova, Rosso per Pisa e Verde per Venezia) e si daranno battaglia su un campo di regata lungo 2.000 metri in linea che va dal Capo di Vettica alla Marina Grande di Amalfi, l'unico in mare aperto tra le quattro location della manifestazione. Otto vogatori, un timoniere e almeno due riserve compongono ciascun equipaggio, la forte caratterizzazione di questa edizione è che saranno ben 14 gli atleti della Nazionale Italiana Canottaggio che si ritroveranno nelle acque amalfitane sparsi nei quattro equipaggi. Tra loro anche quattro membri dell'Otto Azzurro che ha sfiorato la Qualificazione a Rio 2016, che però questa volta 'incrociano' i remi da rivali: Luca Agamennoni, tre volte alle Olimpiadi e qui in gara con Pisa, sfida infatti i compagni Fabio Infimo, Mario Paonessa ed Enrico D'Aniello, insieme sul Galeone di Amalfi.

LA SPLENDIDA MADALINA - La Ghenea, modella e attrice rumena, torna in Italia dopo la fortunata esperienza a Sanremo 2016 e fresca di red carpet al Festival del Cinema di Cannes. A lei il compito di accogliere l'equipaggio che si aggiudicherà domenica pomeriggio la sfida tra i Galeoni delle Quattro Repubbliche Marinare alla conquista dell'ambito trofeo in oro e argento, realizzato dalla Scuola Orafa Fiorentina, che viene religiosamente conservato dalla città vincitrice per un anno.

Amalfi si fa bella: domenica la 61esima regata delle Repubbliche Marinare

 

 

Articoli correlati

Commenti