Corriere dello Sport

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Michael Phelps: «Ho scelto il ritiro anche se in acqua mi sento felice»

Michael Phelps: «Ho scelto il ritiro anche se in acqua mi sento felice»
© ANSA

Il campione di nuoto americano: «Fin da piccolo volevo vincere a tutti i costi. Milano bellissima, ho corso alle 4 del mattino: è stato come avere la città ai miei piedi»

Sullo stesso argomento

 

domenica 25 settembre 2016 22:20

ROMA - Standing ovation nello studio della trasmissione Rai "Che Tempo Che Fa", dove questa sera per la prima puntata della stagione è stato ospite il campione olimpico più vincente di sempre, il nuotatore americano Michael Phelps. Commosso dalle immagini delle sue 23 medaglie olimpiche e divertito dalle gag della coppia Fazio-Littizzetto, Phelps ha raccontato le radici del suo successo: "La ripetizione è fondamentale, per arrivare a ottenere un movimento perfetto bisogna ripeterlo almeno diecimila volte - ha detto il fuoriclasse americano -. A spingermi da piccolo era un desiderio di non perdere, ero come affamato, avevo questa voglia di battere i ragazzini più grandi e questo mi ha sempre motivato".

Phelps ha poi confermato che stavolta, dopo i trionfi di Rio 2016, si ritira definitivamente. "Al mio primo ritiro nel 2012 ero arrivato a un punto in cui non ne potevo più - ha spiegato -, ma dopo la pausa ho ritrovato la mia passione: ora voglio occuparmi solo della mia fondazione e insegnare ai bambini". Dopo aver ricordato lo sforzo e l'impegno che ha messo dietro tutte le medaglie, Phelps ha parlato anche dell'effetto benefico del nuoto, che l'ha aiutato a contrastare l'iperattività e la sindrome da deficit d'attenzione: "Quando mi ritrovavo in acqua mi sentivo bene, mi rilassavo: l'acqua è un posto zen per me, dove il mio cervello è molto libero. Sono stato fortunato ad avere il supporto di mia madre e a nuotare fino ad ora". Arrivato a Milano, il fuoriclasse del nuoto ha raccontato che a causa del jet lag si è trovato a correre intorno al Castello Sforzesco alle 4 di notte: "Era come se avessi Milano ai miei piedi, c'era una pace bellissima, e trovarsi davanti questo castello magnifico è stata un'esperienza". 

FOTO, PHELPS SHOW IN TV

Articoli correlati

Commenti