Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Che numeri per Sport Management

Che numeri per Sport Management

La società dei Sergio Tosi si è confermata leader italiana nella gestione di impianti sportivi in un'analisi eseguita dalla Forum Consulting.

Sullo stesso argomento

 Andrea Ramazzotti

martedì 18 ottobre 2016 09:51

MILANO - Non solo successi sportivi per la Sport Management. La società dei Sergio Tosi, nata nel ormai lontano 1987, ha vinto la “medaglia d’oro” anche in ambito manageriale, visto che si è confermata leader italiana nella gestione di impianti sportivi. Ad attestarlo un’analisi di benchmarking eseguita dalla Forum Consulting. L’analisi ha riguardato, tramite i principali dati ed indici economici, la comparazione della performance finanziaria e di business di Sport Management con quella dei principali concorrenti del settore specifico. Sono stati considerati tra i competitors i cinque maggiori operatori a livello italiano e i due di maggior standing a livello europeo. I dati presi in considerazione sono stati quelli del bilancio 2015, con particolare riferimento a indicatori come la reddittività, l’equilibrio finanziario di breve e medio periodo, la struttura dell’attivo e passivo patrimoniale, la durata dei debiti e dei crediti commerciali, il rapporto tra gli indici ed i risultati economici e il posizionamento dell’azienda sulla scorta del rapporto tra quota di mercato e reddittività espressa. Tutti i riscontri hanno posizionato Sport Management sempre tra i migliori performers. In particolare, ad avvalorare questa tesi ecco alcuni dati che denotano la dimensione della Società amministrata da Tosi.

NUMERI - I ricavi sono oltre quota 23 milioni e questa cifra conferma Sport Management come la leader indiscussa nel mercato domestico (il secondo operatore non supera i 9 mln., ndr) e seconda in Europa, mentre l’EBITDA di 3.049 mln. (13,7% su ricavi netti) la pone tra i best performers sia a livello domestico che europeo. Alla vigilia del trentennale dalla sua fondazione, Sport Management SpA, dunque, si conferma al vertice del proprio mercato di riferimento. Ormai prossima al raggiungimento dei 50 impianti gestiti, con oltre 1.800 tra collaboratori e dipendenti, il segreto del suo successo è quello di offrire servizi sempre all’avanguardia (Mission) ai propri utenti, sempre più numerosi visti i 140.000 abbonamenti singoli venduti e gli oltre?9 milioni e mezzo di passaggi singoli all’anno registrati presso i suoi centri. Tutto ciò grazie alla capillare attività sul territorio, dove Sport Management può vantare progetti di collaborazione con oltre 300 istituzioni, tra enti, istituti scolastici e associazioni no profit. Rilevante, ovviamente, l’impegno riconosciuto nello sport a livello agonistico con oltre 3.000 tesserati e che ha la sua massima espressione nella Pallanuoto BPM Sport Management, nel Team Nuoto Sport Management e nel Syncro Sport Management, tutte realtà che si posizionano ai vertici del panorama natatorio nazionale.

Articoli correlati

Commenti