Corriere dello Sport

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Sci, Innerhofer rinuncia alla Garmisch-Partenkirchen, testa a St. Moritz

Sci, Innerhofer rinuncia alla Garmisch-Partenkirchen, testa a St. Moritz
© REUTERS

La frattura al perone sinistro non ha lasciato scelta all'atleta altoatesino

Sullo stesso argomento

 

giovedì 26 gennaio 2017 18:31

ROMA - Sempre difficile fare una rinuncia, ma quando di mezzo c'è una frattura del perone, si hanno poche opzioni e così Christof Innerhofer ha deciso di rinunciare alle due discese di domani a dopodomani a Garmisch-Partenkirchen per non mettere a rischio la gamba sinistra. L'intenzione è quella di puntare con maggiore sicurezza alle gare mondiali di St. Moritz nella seconda settimana di febbraio. "Ero a Monaco per farmi mettere il tutore e dunque vicino a Garmisch. Se queste gare non fossero state qui, così vicine, non ci avrei pensato due volte a disertarle. Invece ho voluto tentare- ha spiegato l'atleta, arrivato 2° nel superG sulla Streif nonostante la frattura - ma il dolore è stato troppo forte, non riuscivo a condurre gli sci e solo ieri ho smesso un po' di zoppicare. Il fatto è che le gare di Kitzbuehel hanno lasciato il segno. Allora è meglio cercare di arrivare alle competizioni mondiali nelle migliori condizioni possibili". Dopo aver fatto con prudenza la prova cronometrata di stamani sulla pista Kandahar proteggendo la gamba con il tutore, l' atleta altoatesino ha così deciso di non gareggiare sulla pista tedesca per puntare ai Mondiali svizzeri. Intanto a a Parma lo slalomista Patrick Thaler, infortunatosi a Schladming al ginocchio destro con un trauma distorsivo con lesione del collaterale mediale di secondo grado, ha cominciato le rapine riabilitative a Parma, seguito dal fisioterapista della squadra azzurra delle discipline tecniche Luca Caselli. Thaler vuole essere pronto per lo slalom nel caso venisse convocato per i Mondiali di St. Moritz, la cui gara è fissata per domenica 19 febbraio.

PARIS, UNA DISCESA DA SOGNO

Articoli correlati

Commenti