Corriere dello Sport

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Maratona di Berlino, vince il keniano Kipchoge ma niente record

Maratona di Berlino, vince il keniano Kipchoge ma niente record
© REUTERS

L'azzurra Catherine Bertone conquista la sesta piazza dopo un lungo duello fianco a fianco con la tedesca Anna Hahner

 

domenica 24 settembre 2017 13:59

BERLINO - Eliud Kipchoge vince la maratona di Berlino. Il keniano, campione olimpico in carica, taglia il traguardo in 2h03'32", a poco piu' di 30 secondi dal record mondiale (2h02'57" stabilito da Dennis Kipruto Kimetto a Berlino 2014). Deludono Kenenisa Bekele e Wilson Kipsang, che si ritirano attorno al 30esimo chilometro, completano il podio due etiopi, Guye Adola - alla sua prima maratona - e Mosinet Geremew. Anche fra le donne successo keniano con Gladys Cherono (2h20'23") davanti all'etiope Ruti Aga e alla connazionale Valary Ayabei. L'azzurra Catherine Bertone conquista la sesta piazza dopo un lungo duello fianco a fianco con la tedesca Anna Hahner. Taglia il traguardo in 2h28'34", quasi due minuti di personal best e migliore prestazione italiana dell'anno. Ma non solo. La 45enne pediatra valdostana si impossessa, infatti, anche del record del mondo master W45 dei 42,195 chilometri, superando il 2h29'00" dell'ucraina Tatyana Pozdnyakova (Providence, 13 ottobre 2002). Ritirata dopo il trentesimo chilometro Anna Incerti, a lungo tra le prime dieci.

Articoli correlati

Commenti