Corriere dello Sport

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Para Badminton: Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa presente ai Mondiali in Corea

Para Badminton: Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa presente ai Mondiali in Corea

Il Ten. Col. Roberto Punzo: «Partecipare è motivo d'orgoglio, soprattutto ora che la Federazione Italiana Badminton è stata riconosciuta quale Federazione paralimpica»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 17 novembre 2017 15:32

ROMA - Il Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa parteciperà ai Campionati Mondiali di Para-Badminton, in programma dal 19 al 26 novembre ad Ulsan, in Corea. Lo stage di preparazione inizia questo pomeriggio a Roma presso il PalaVespucci. A portare in alto i colori azzurri ci penserà il Ten. Col. Roberto Punzo che ha dichiarato: «Essere presenti in Corea del Sud per il primo mondiale di Para-Badminton nel primo quadriennio paralimpico della storia di questo sport è sinceramente motivo di orgoglio per tutto il Gruppo (GSPD), nato a dicembre del 2014. Ho disputato il precedente mondiale del 2015 a Stoke Mandeville, in Inghilterra, come primo ed unico italiano classificato a livello internazionale e quando ancora la FIBa (Federazione Italiana Badminton) non era riconosciuta quale Federazione paralimpica (riconoscimento sancito dal CIP - Comitato Italiano Paralimpico - nel luglio 2016, in esito ad una convenzione stipulata nel 2013).

RICONOSCIMENTO - «Grazie all’orizzonte sociale e sportivo aperto dal protocollo d’intesa tra il Ministero della Difesa e il CIP, il GSPD con la FIBa è riuscito dunque ad avviare un movimento sportivo nazionale paralimpico che non esisteva - prosegue Punzo -. Una concreta storia, ancora agli inizi, di promozione dell’attività sportiva per le persone con disabilità. Spero che il Para-Badminton possa trovare presto la considerazione che merita anche in Italia, in quanto sport adattato a molteplici disabilità, dinamico e divertente, attività aerobica e anaerobica, esercizio quindi che offre diversi benefici».

Articoli correlati

Commenti