UFC, Khabib piega McGregor e poi scatena una mega rissa

Dopo il successo il daghestano ha scavalcato la rete dell'ottagono ed è andato a caccia dei membri del team dell'irlandese
UFC, Khabib piega McGregor e poi scatena una mega rissa

ROMA - Caos totale alla T-Mobile Arena di Las Vegas dopo il match che ha visto Khabib Nurmagomedov trionfare su Conor McGregor per sottomissione al 4° round. Il lottatore daghestano, grande amico di Cristiano Ronaldo, invece di festeggiare il successo nel main event di UFC 229 è balzato fuori dall'ottagono ed è andato a caccia dei membri dello staff dell'irlandese scatenando una rissa gigantesca. Qualche istante dopo, due uomini sono saliti nell'Ottagono e hanno iniziato a lanciare pugni contro McGregor, che si stava ancora riprendendo dalla sfida persa.

LA CONDANNA DEL PRESIDENTE - L'episodio è stato condannato fermamente da Dana White, presidente dell'UFC: «Il tuffo di Khabib oltre la gabbia è stato ridicolo - ha detto White - Aveva appena vinto una grande gara, aveva combattuto brillantemente, stava per indossare la cintura e la gente avrebbe celebrato il suo trionfo. E invece ha iniziato questa enorme rissa con l'angolo di Conor.Non ho permesso a Nurmagomedov di indossare la cintura perché sapevo che cosa sarebbe successo se l'avessimo fatto: la gente avrebbe gettato qualunque cosa avessero per le mani nell'Ottagono, quindi l'abbiamo portato fuori».

Ufc, Nurmagomedov demolisce McGregor ma alla fine è rissa totale
Guarda la gallery
Ufc, Nurmagomedov demolisce McGregor ma alla fine è rissa totale

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

KHABIB JUMPED INTO THE CROWD. (via @chrisk843)

Un post condiviso da House of Highlights (@houseofhighlights) in data:

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti