Poker, al "Battle of Malta" trionfo francese
Altri Sport
0

Poker, al "Battle of Malta" trionfo francese

Delusione per i player italiani: erano arrivati in massa, ma hanno alzato bandiera bianca nell’edizione da record del torneo di poker

ROMA - Erano arrivati in massa, ma nonostante fossero in maggioranza hanno alzato bandiera bianca. I player italiani sono stati i protagonisti, perlomeno in termini numerici, dell’edizione da record del Battle of Malta, il torneo di poker sponsorizzato da 888poker che si è tenuto dal 24 al 30 ottobre al Casino of Malta. La competizione ha raggiunto la cifra di 3.815 iscritti, di cui la maggior parte era italiani, rivelandosi il più grande torneo mai giocato a Malta nonché il terzo più grande di sempre in Europa. Grazie al “boom” di partecipanti, il montepremi garantito da un milione di euro è stato abbondantemente superato, arrivando a una cifra da primato: sono stati messi in palio oltre 1,8 milioni di euro. Alla fine, nonostante il gran numero di giocatori italiani, a contendersi la prima moneta sono stati due francesi: il vincitore Julien Stropoli ha vinto il testa a testa finale con il suo connazionale Maxime Canevet. Prima di arrivare allo scontro finale, gli ultimi cinque rimasti in gara hanno stretto un accordo, il cosiddetto “deal”, per dividere il montepremi in base alle chips possedute in quel momento del torneo ed è per questo che il vincitore Stropoli, a conti fatti, ha vinto 168.500 euro mentre il secondo arrivato ha messo le mani su 192.000 euro. Il migliore degli italiani è stato Alessio Bergamo, arrivato 23esimo, a cui è andato un premio da 7.800 euro. Da segnalare, tra i numerosi tornei disputati a Malta, il successo del “Crazy 888’S Battle - Win The Button”, per il quale gli organizzatori hanno dovuto un fissare un tetto alle iscrizioni, bloccandole a 500.

Vedi tutte le news di Altri Sport

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti