Futura Sea Sport, Rossano capitale del vento
Altri Sport
0

Futura Sea Sport, Rossano capitale del vento

24-25-26 maggio: l’esercito del surf si concentra sulla costa jonica

Oltre 170 atleti pronti a darsi appuntamento a Corigliano Rossano per sollevare le vele e dipingere il cielo calabrese con i propri aquiloni. Stiamo parlando degli amanti del kitesurf, quello sport con tavola e vela in cui gli unici motori sono il vento e la voglia di libertà. Il prossimo week end di maggio, 24-25-26, tutti i surfisti d’Italia si sono dati appuntamento sulla costa jonica per un downwind - letteralmente una passeggiata sottovento – che individua lo start al Villaggio Itaca Nausicaa e il suo arrivo presso l’Area Kite di Rossano in zona Torrepinta.

L’evento, a cui è stato dato il nome di “Futura Sea Sport”, organizzato dal Centro Sportivo Educativo Nazionale, dalla Asd SapienzaKitesurf e patrocinato dal Comune di Corigliano Rossano, consiste in una tre giorni interamente dedicata agli sport con tavole a vela, compresi sup e windsurf, ed al divertimento. Confermata la presenza, direttamente dal Red bull king of the air, del campione internazionale di kitesurf Erik Volpe, che incanterà i presenti con evoluzioni e manovre freestyle tra cielo e mare.

“L’obiettivo è quello di promuovere delle discipline sempre più sicure e alla portata di tutti - spiega Giuseppe Sabatino, referente Csen per gli sport con tavola e vela, - e di far conoscere a chi viene da fuori la nostra meravigliosa costa e le risorse di cui è ricco il nostro territorio”. A fare da cornice infatti non mancheranno piatti tipici e carni locali sapientemente preparati dall’associazione culturale diVino Club, servizio ristoro firmato Kandinsky lounge bar e intrattenimento musicale. Alla premiazione di domenica, prevista in tarda mattinata, interverrà il Senatore Marco Siclari: “Sono onorato di prendere parte ad un’iniziativa che valorizzi la nostra terra. La Calabra, e nello specifico Corigliano Rossano, deve essere conosciuta per le sue bellezze ed un evento simile non può che essere l’occasione e la vetrina giusta per accogliere atleti di tutto il Paese”. Presenti anche la responsabile dell’Anticorruzione e Trasparenza per la Regione Calabria Ersilia Amatruda, il sub commissario Emanuela Greco e le tante autorità che hanno contribuito all’organizzazione di questo evento.

Tutte le notizie di Altri Sport

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti