Altri Sport
0

Alex Zanardi: condizioni stabili, quadro neurologico grave

L'ex pilota di Formula 1 ha trascorso la notte nel reparto di terapia intensiva del policlinico universitario Le Scotte di Siena dopo il terribile incidente in hand-bike: la giornata minuto per minuto

Alex Zanardi: condizioni stabili, quadro neurologico grave
© Getty Images for IRONMAN

SIENA - Seppur ancora gravissime, restano stabili le condizioni di Alex Zanardi. Ha trascorso la notte nel reparto di terapia intensiva del policlinico universitario Le Scotte di Siena, lì è stato ricoverato subito dopo l'intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui si era dovuto sottoporre ieri a causa delle ferite e i traumi riportati ieri. Il terribile incidente è avvenuto nei pressi di Pienza (Siena), lungo la strada provinciale 146: il campione paralimpico bolognese stava partecipando in handbike alla staffetta "Obiettivo tricolore", un'iniziativa dedicata alla ripartenza dell'Italia dopo l'emergenza per l'epidemia di coronavirus.

Secondo le ricostruzioni, alla fine di una discesa, con la strada che curvava verso destra, la sua handbike avrebbe cambiato traiettoria, scivolando nella corsia opposta e finendo contro un camion. Sulla vicenda, la procura di Siena ha aperto un fascicolo d'inchiesta.

Il Corrieredellosport.it ha seguito la giornata con aggiornamenti live minuto per minuto

Alex Zanardi, l'arrivo a Brolio prima dell'incidente

22.20 Mancini: "Zanardi è forte"

"Zanardi è forte, lo ha dimostrato dopo l'incidente del 2001 e in tutti questi anni. E' riuscito a unire tutti i tifosi di tutti gli sport, sono sicuro che ce la farà anche adesso. Gli siamo vicini e preghiamo per lui". Così il ct azzurro Roberto Mancini, ospite di 'Dribbling' su Rai2, su Alex Zanardi, ricoverato a Siena in condizioni gravi.

21.30 Insigne incoraggia Alex

Anche Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, lancia un messaggio di incoraggiamento per Alex Zanardi: "Forza Alex, vinci anche questa battaglia!" scrive l'attaccante partenopeo su Instagram.

20.57 Athletica Vaticana continua la staffetta per Zanardi

Il testimone che stava portando Alex Zanardi non è rimasto per terra nell'incidente di venerdì pomeriggio. La staffetta attraverso l'Italia è proseguita, sabato, anche con Athletica Vaticana! Con tutte le precauzioni, Massimiliano Coluccio e Emiliano Morbidelli hanno accompagnato Tiziano Monti e la sua handbike nella tappa da Tarquinia a Fregene (76km). Con una preghiera per Alex Zanardi che li ha ispirati in questa impresa. Con un messaggio pubblicato su Facebook, Athletica Vaticana ha confermato che la staffetta straordinaria voluta da Alex Zanardi e dall'Associazione Obiettivo 3 - partita il 12 giugno dal Nord dell'Italia e destinata ad arrivare il 28 a Santa Maria di Leuca coinvolgendo oltre 50 atleti paralimpici in handbike accompagnati a ogni tappa da amici ciclisti - non si è interrotta. Nella tappa Tarquinia-Fregene, accanto a Tiziano Monti (in handbike) erano presenti in bici Massimiliano Coluccio e Emiliano Morbidelli a testimoniare i valori solidali di Athletica Vaticana. "Non mollare mai. Alex ci ha insegnato questo - ha scritto sulla propria pagina Facebook Tiziano Monti, ex calciatore che, dopo un brutto incidente avuto due anni fa, ha preso Zanardi come modello - Lui non sta mollando, E non dobbiamo farlo neanche noi. La staffetta prosegue con uno spirito diverso, ma con una motivazione in piu'. Forza Alex, siamo con te campione".

19.38 Zanardi, anche Cei prega per 'uomo della resilienza' 

"Zanardi è l'uomo della resilienza. Chi va avanti rischia, ma può rendere la vita una meravigliosa impresa in cui si vince sempre. Preghiamo per #Alex". E' il messaggio lanciato in queste ore sui profili social dalla Conferenza episcopale italiana dopo il grave incidente in cui è rimasto coinvolto ieri Alex Zanardi.

18.01 Scolletta: "Condizioni stabili, c'è lesione oculare"

"Le condizioni continuano ad essere stabili da un punto di vista cardiorespiratorio, è sempre ventilato meccanicamente e anche i parametri metabolici restano stabili. Il quadro clinico è quindi tutto sommato buono". Lo ha detto il professor Sabino Scolletta, direttore del dipartimento di emergenza-urgenza dell'ospedale "Le Scotte" di Siena, facendo un punto sulle condizioni di Alex Zanardi. "C'è naturalmente da confermare la gravità del quadro neurologico, e questo andrà valutato nella prossima settimana quando le condizioni ce lo permetteranno - ha aggiunto - Il paziente quindi è stabile ma è ancora grave dal punto di vista neurologico. Ci possono essere anche delle conseguenze per la vista e quindi abbiamo anche chiesto delle consulenze agli oculisti perchè c'è qualche lesione anche oculare. Il trauma è anche facciale, e quindi è probabile che ci siano lesioni di quel tipo. Avremo delle stime oculari fra qualche giorno. Stessa cosa a livello neurologico, i sedativi non ci consentono di poter fare una valutazione neurologica, il quadro è talmente compromesso che ci impone una terapia farmacologica per dare stabilità. Difficile dire anche quando potremmo togliere questa sedazione. In caso di stabilità è probabile che la prossima settimana, sentendo i nostri consulenti e il chirurgo che lo ha operato, potremo pensare di poter sospendere la sedazione".

Zanardi, parla il medico: "Stabile, ma grave"

17.42 Incidente Zanardi, parla il legale dell'autista del camion

"Se lo è trovato quasi di fronte all'uscita della curva e meno male che è riuscito a dare una sterzata e a buttarsi verso il limitare della corsia. Così l'impatto è stato sul fianco altrimenti sarebbe stato un urto frontale con conseguenze ancora più deleterie". Ricostruisce così la dinamica dell'incidente che ha coinvolto Alex Zanardi, il difensore dell'autista del camion, l'avvocato Massimiliano Arcioni di Grosseto. L'autista è indagato. "Il mio assistito - spiega il legale dell'autista - è molto provato e trattandosi di un personaggio così straordinario ha subito ancora di più psicologicamente l'accaduto. Ha rilasciato subito dichiarazioni spontanee al sostituto procuratore poco dopo l'incidente. Poi è stato portato in stato di choc al pronto soccorso". "Confermo - aggiunge Arcioni - che è risultato negativo agli esami tossicologici e all'alcoltest. Inoltre la velocità del camion in quel punto, fatto di tornanti, era molto, molto contenuta".

17.07 Tamberi apre stagione a Formia con dedica a Zanardi

Gianmarco Tamberi apre la stagione a Formia con la misura di 2,25 al primo tentativo e con Alex Zanardi in testa. Il primatista italiano del salto in alto ha provato anche ad oltrepassare 2,30, con un terzo tentativo mancato di poco. "Prima gara non male, considerato che saltavo con i nove passi... Forza Alex!" le sue prime parole a caldo. "Ho pensato a lui prima di ogni salto - racconta Tamberi - e prima di iniziare il riscaldamento, alle 14, l'ultima cosa che ho fatto è stata controllare lo smartphone per capire se fosse uscito il bollettino con le ultime news. Sono in continuo collegamento con chi è fuori dall'ospedale, a Siena. Mi sono detto 'devo saltare per lui, lo devo onorare'. Mi ha dato tante motivazioni e mi dispiace non aver superato almeno 2,30 per dedicargli una misura degna. Anche se, in realtà, degna di lui sarebbe 2,40. Forza Alex, fai quest'altro miracolo!".

16.10 I post di Vasco Rossi e Gianni Morandi

"Forza Campione !!" Così, sulla sua pagina Facebook, Vasco Rossi manda il suo sostegno ad Alex Zanardi. Sul social network il cantante di Zocca aggiunge tre cuoricini e la foto del pilota bolognese, con la medaglia d'oro di campione paralimpico. Zanardi è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Siena dopo l'incidente di ieri con l'handbike nei pressi di Pienza durante la staffetta Obiettivo tricolore con altri atleti paralimpici. "Caro Alex, noi siamo tutti con te. Non abbiamo dubbi, tu ce la farai!" ha scritto Gianni Morandi su Facebook. Al post, ha allegato una foto del campione. Zanardi è originario di Castel Maggiore, in provincia di Bologna.

15.15 Pancalli: "Vicinanza di tutto il movimento paralimpico italiano e internazionale"

In queste ore delicate di lotta per la vita, attorno ad Alex Zanardi si stringe tutto il mondo paralimpico, non solo quello italiano ma anche quello internazionale. Il primo pensiero del presidente del Comitato italiano paralimpico e membro dell'Ipc Luca Pancalli è stato quello di raggiungere subito l'ospedale per stare vicino all'azzurro e alla sua famiglia, la moglie Daniela e il figlio Niccolò, ma con l'emergenza sanitaria l'accesso alle strutture sanitarie resta contingentato. Il presidente del Cip, raggiunto dall'Ansa, ha dichiarato di essere "in costante contatto con la famiglia di Alex", alla quale ha voluto esprimere "la vicinanza di tutto il mondo del movimento paralimpico italiano e internazionale, che sta vivendo con grande apprensione queste ore", aggiunge Pancalli. Al momento Zanardi è ritenuto in condizioni "stabili" ma ancora "gravi" dall'ospedale Le Scotte di Siena, dove il quattro volte medaglia d'oro ai Giochi paralimpici nel paraciclismo, è stato operato a seguito del terribile incidente occorso ieri durante una gara di handbike. Dopo essere rinato a nuova vita sportiva a seguito del grave incidente nella Formula Cart che gli procurò l'amputazione delle gambe, Zanardi è diventato un simbolo di tenacia, forza e determinazione, reinventandosi di nuovo campione nella handbike. Oggi per lui c'è la sfida più dura: "Alex non è solo un grande uomo e un grande amico - rileva Pancalli - ma è anche uno degli atleti più straordinari che il nostro mondo abbia mai avuto. In questo momento stiamo facendo il tifo tutti quanti affinché lui, da iron-man, da uomo di grande forza, possa vincere anche questa sfida". 

14.21 Carabinieri interrogano gli organizzatori della corsa

Sono in corso gli interrogatori degli organizzatori della staffetta Obiettivo tricolore durante la quale è avvenuto il grave incidente a Pienza (Siena) in cui è rimasto coinvolto Zanardi. Gli interrogatori si stanno svolgendo nella caserma del comando provinciale dei carabinieri di Siena. Secondo quanto appreso al centro delle indagini ci sarebbero anche i permessi per lo svolgimento dell'iniziativa, organizzata dalla società sportiva Obiettivo 3 di cui Zanardi è fondatore.

13.51 Zaia: "Zanardi testimonial positività"

"Chi ha conosciuto Zanardi sa che è di un'energia e di un sorriso contagiosissimo. È il testimonial della positività, della solarità. Spero veramente che ce la faccia, lui è una fibra forte, spero che ce la faccia". Lo ha detto ai giornalisti il presidente del Veneto Luca Zaia. "Penso che sia un in bocca al lupo collettivo, penso che non ci sia un cittadino italiano che non provi simpatia per Alex Zanardi. L'ultima volta l'ho incontrato alla consegna delle Stelle al merito sportivo al Coni. Capiremo come è successo questo tragico incidente, c'è anche un'inchiesta, intanto dobbiamo pensare e sperare che ce la faccia", ha concluso. 

12.45 Prof Scolletta: "Quadro clinico stabile, proveremo a sospendere la sedazione"

Arrivano le parole del professor Sabino Scolletta, primario di Rianimazione e medicina critica alle Scotte di Siena: “Le condizioni cliniche sono stabili, anche se la prima fase e quella successiva all'incidente sono state caratterizzate da una condizione di instabilità del quadro clinico generale ed il trauma cranico è apparso da subito piuttosto grave. Serviranno dei giorni, lunedì o martedì valuteremo se provare a sospendere la sedazione. Il monitoraggio neurologico ci dirà quando farlo. Al momento attuale non è in pericolo di vita se le condizioni restano queste. È stato condotto in terapia intensiva intorno alle 22 di ieri sera dopo un intervento neurochirurgico durato circa tre ore. Durante la notte le condizioni si sono via via stabilizzate, anche in maniera importante. I parametri emodinamici cardiovascolari sono stabili e necessitano solo di un minimo supporto farmacologico. Di questo siamo piuttosto soddisfatti. I parametri respiratori analogamente sono stabili, nella norma, a differenza della prima fase quando c’era condizione di instabilità. Trauma cranico era e rimane grave. Fortunatamente non ci sono lesioni né al torace, né all'addome. Zanardi resta collegato col ventilatore meccanico, si è ben adattato al ventilatore e questo è un buon segno. Ora siamo costretti a tenerlo sedato, è in coma farmacologico. Per questo motivo resta in prognosi riservata. I prossimi giorni sono quelli che prevedono un monitoraggio attento della situazione neurologico ed il ripristino delle funzioni vitali qualora ci fosse l'instabilità di qualche parametro. Attualmente questi parametri non sono stabili. Le condizioni stabili sono un buon segno ma sottolineo ancora che il quadro neurologico resta grave ed è incerto. Nei prossimi giorni valuteremo se svegliarlo. Al momento non è possibile. La famiglia può visitarlo, ieri sera abbiamo avuto un colloquio stretto. Ci sono due orari di accessi, dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 18.30-20.30. Un familare per volta. Ma siamo a disposizione per i parenti che volessero alternarsi alla visita”.

11.38 Indagini in corso: verifiche sulla sicurezza della gara

Le indagini sull'incidente stradale che ha coinvolto Alex Zanardi si stanno concentrando soprattutto sulle modalità di svolgimento della manifestazione "Obiettivo 3", che prevedeva una decida di corridori disabili come partecipanti. Le veriche, portate avanti dai carabinieri della compagnia di Montepulciano (Siena), coordinati dalla procura senese, cercano di valutare se la corsa con l'handbike si sia svolta in condizioni di sicurezza. Secondo le ricostruzioni una macchina della polizia municipale di Pienza (Siena) stava percorrendo la Strada provinciale 146, in Val d'Orcia, per scortare gli atleti, che avrebbero dovuto raggiungere San Quirico d'Orcia. I carabinieri dovranno accertare se fosse stata predisposta un'ordinanza con eventuali limitazioni al traffico, proprio per garantire la sicurezza della manifestazione. Serena Menicucci, sostituto procuratore, ha chiesto anche se la presenza dei vigili urbani fosse stata autorizzata a fare da scorta ai ciclisti. Salvatore Vitiello, capo della procura di Siena, ha spiegato invece che l'aver iscritto nel registro degli indagati l'autista del camion per l'ipotesi di reato di lesioni gravissime da incidente stradale si tratta di un atto dovuto, anche se la sua responsabilità sembrerebbe esclusa.

11.12 Sindaco Pienza: "Nessuna comunicazione ufficiale"

Il sindaco di Pienza (Siena), Manolo Garosi, ha parlato riguardo l'incidente di Alex Zanardi con l'handbike avvenuto venerdì pomeriggio contro un camion nel territorio comunale di competenza: "Non abbiamo mai ricevuto comunicazione ufficiale di eventi o manifestazioni sportive sul nostro territorio. Ci era stato comunicato solamente via Facebook che si sarebbe tenuto un saluto istituzionale in piazza. Ma poi ci hanno anche successivamente comunicato sempre tramite Fb l'annullamento di questo momento per motivi di ritardo sulla tabella di marcia della manifestazione".

11.02 - Il neurochirurgo Olivieri: "È stabile"

"Al momento le sue condizioni sono gravi ma stabili". A parlare delle condizioni di Alex Zanardi, in coma farmacologico dopo l'intervento chirurgico subito ieri, è Giuseppe Oliveri, primario di Neurochirurgia all'ospedale Le Scotte di Siena. "Adesso tutti i numeri sono buoni ma neurologicamente non è valutabile - spiega il professor Oliveri, che ha operato il campione paralimpico - Lo curo perché vale la pena di essere curato, essere ottimista o meno serve a niente. Se avrà danni permanenti? Sono ipotesi che non hanno senso, non si può sapere come sarà la prognosi domani, tra una settimana o due". Il quadro di Zanardi è grave perché "è in una situazione in cui può anche morire. I miglioramenti possono esserci nel tempo, i peggioramenti invece possono essere repentini". Detto che la situazione maxillo-facciale è stata "trascurata" perché per il paziente "c'era un rischio di vita immediato", Oliveri sottolinea che "l'intervento e' andato come doveva andare, era la situazione iniziale molto grave. Zanardi è arrivato in ospedale con un fracasso facciale, la frattura delle due ossa frontali con un affondamento delle stesse". Oliveri conclude ipotizzando che le condizioni di Zanardi potrebbero stabilizzarsi "in una settimana o dieci giorni. Poi potrà essere risvegliato e valutato". "È stato operato per 'toppare' la situazione al momento e permettergli di stabilizzarla - prosegue Oliveri - Essere ottimista non serve a niente, l'intervento a cui è stato sottoposto ieri è stato come quelli che frequentemente facciamo nel nostro mestiere. Una Tac? Ne ha fatto una subito dopo l'intervento, adesso non ne facciamo. Ha un piccolo catetere per la misurazione intercranica che ci tiene informati sulle condizioni dell'encefalo e in caso di variazioni di tale situazione ne rifarà un'altra".

10.55 Sibilia: "Facciamo tutti il tifo per Alex"

"Esprimo tutta la mia vicinanza e quella del governo a Zanardi. Ci ha insegnato con la sua forza d'animo, ispirazione per tutti noi. Facciamo tutti il tifo per lui, è un'icona dello sport e ha rappresentato tanto per il nostro Paese. Spero che i medici, dopo i miracoli durante la pandemia, riescano a restituirci questo grande campione". Così il sottosegretario al ministero dell'Interno Carlo Sibilia a Sky Tg 24.

10.30 Il bollettino medico

In merito alle condizioni cliniche dell'atleta Alex Zanardi, ricoverato dalle ore 18 del 19 giugno in gravissime condizioni al policlinico Santa Maria alle Scotte a seguito di incidente stradale avvenuto in provincia di Siena, la Direzione Sanitaria dell'Aou Senese informa che "il paziente, sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico nella serata del 19 giugno, e successivamente trasferito in terapia intensiva, ha parametri emodinamici e metabolici stabili. È intubato e supportato da ventilazione artificiale mentre resta grave il quadro neurologico".

10.15 FIA: "Le nostre preghiere sono con te" 

"Alex, tutta la comunità della Fia ti sta supportando in questo momento crudele. Le nostre preghiere sono con te. Sei sempre stato un combattente e lo sarai sempre". Così Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale Automobilistica, esprime vicinanza a Alex Zanardi, in prognosi riservata a Siena dopo un terribile incidente stradale.

10.00 Indagato autista: "Atto dovuto"

È stato iscritto nel registro degli indagati per lesioni gravissime il conducente del camion contro il quale ieri a Pienza (Siena) è andato a scontrarsi in handbike Alex Zanardi, ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Siena. La notizia, diffusa da alcuni media, è stato confermata dalla procura della città toscana. "È un atto dovuto" ha detto oggi il procuratore capo Salvatore Vitello, con riferimento agli accertamenti che sono in corso sulla dinamica dell'incidente. Per ricostruire quanto accaduto lungo la statale che da Pineza porta a Montalcino, dove all'altezza di una curva c'è stato lo scontro, i carabinieri, oltre a sequestrare i mezzi coinvolti, hanno acquisito un video amatoriale che potrebbe rivelarsi utile. Accertamenti anche sull'organizzazione dell'evento a cui stava partecipando Zanardi, una tappa della staffetta Obiettivo tricolore, in particolare sui permessi relativi alla sicurezza.

9.55 Sequestrati i mezzi coinvolti nell'incidente

I carabinieri della compagnia di Montepulciano (Siena) hanno sequestrato i mezzi coinvolti nell'incidente stradale in cui è rimasto ferito gravemente Alex Zanardi, compreso il camion contro cui ha sbattuto l'ex pilota di Formula 1 con la sua handbike.

9.45 Autista camion negativo a test alcool e droga

I risultati degli esami cui è stato sottoposto l'autista del camion, un 44enne residente in provincia di Siena, hanno mostrato che questi non avesse assunto né alcolici, né sostanze stupefacenti.

9.15 I prossimi aggiornamenti in programma

Alle 10.30 atteso il primo bollettino medico con il neurochirurgo Giuseppe Olivieri, che ieri ha operato l'ex pilota di Formula 1, mentre alle 12.30 arriveranno comunicazioni dal reparto di terapia intensiva del policlinico universitario Le Scotte di Siena, con le parole del responsabile Sabino Scolletta

Quando Zanardi si alzò in piedi mandando il pubblico in delirio

9.00 Zanardi, notte stabile in ospedale

L'ex pilota di Formula 1 è in condizioni gravissime, ma stabili dopo aver trascorso la notte all'ospedale.

Incidente in handbike, grave Alex Zanardi

Tutte le notizie di Altri Sport

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti