Settimana Europea dello Sport al via al Circolo Canottieri Lazio

Per il primo anno il Circolo (aperto dal 23 al 30 settembre anche ai non soci) aderisce al progetto “Settimana Europea dello Sport”, un’iniziativa lanciata dalla Commissione europea nel 2015, con l’hashtag #BeActive, e giunta ormai alla sesta edizione

Per il primo anno il Circolo Canottieri Lazio aderisce al progetto “Settimana Europea dello Sport”, un’iniziativa lanciata dalla Commissione europea nel 2015, con l’hashtag #BeActive, e giunta ormai alla sesta edizione. Con l’obiettivo di promuovere l’esercizio fisico, la pratica dell’attività sportiva e gli stili di vita sani, la Settimana si terrà dal 23 al 30 settembre e coinvolgerà più di 40 Paesi.

Per l’occasione il Circolo Canottieri Lazio (Lungotevere Flaminio, 25a) aprirà le sue porte ai non soci, a tutti coloro che non hanno la possibilità di frequentare i circoli Romani e alle persone diversamente abili per frequentare i corsi messi a disposizione: dal canottaggio al tennis, dal padel al calcetto e al fitness. Una difficoltà che si è resa ancora più evidente a causa dell’emergenza Covid-19 che ha costretto tante famiglie a fare delle scelte, e spesso è stato proprio lo sport a pagarne le conseguenze.

La mattina sarà dedicata alle scuole - hanno aderito all’iniziativa già tre istituti - per poter permettere agli studenti di frequentare i corsi di canottaggio, padel, tennis e calcio a 5 mentre il pomeriggio sarà aperto a tutti coloro che vorranno frequentare dei corsi di fitness. I pomeriggi del 23, 24, 28 e 29 settembre saranno dedicati ai ragazzi con disabilità cognitive che potranno imparare il canottaggio.

L’evento è co-finanziato e patrocinato dall’Unione Europea, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e da Sport e Salute S.p.A. Tutte le attività si svolgeranno come sempre in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Commenti