Altri Sport
0

Biathlon, Wierer: "Sarà una stagione dura ma voglio riconfermarmi"

Sulla rivalità con Lisa Vittozzi: "Le rivalità creano stimoli positivi. Futuro? La famiglia è comunque una priorità per me"

Biathlon, Wierer:
© ANSA

Torna il biathlon, tornano gli occhi di ghiaccio di Dorothea. La 'Regina di Cristallo', come l'hanno chiamata riferendosi al trofeo che a marzo ha vinto per la seconda volta, sogna la terza Coppa del Mondo, una tripletta che la farebbe entrare definitivamente nella storia. Un'annata da sogno per lei pronta a riconfermarsi, poi è arrivato il Covid che ha reso tutto più difficile: "Riconfermarsi è forse ancora più complicato perché tutti si aspettano sempre che tu possa vincere come l 'anno prima, ma ogni stagione ha la sua storia e le avversarie crescono. Però prometto di mettercela tutta come gli anni passati. Sicuramente sarà una stagione condizionata dalla pandemia in quanto stiamo sentendo molti atleti che si contagiano e anche se stiamo facendo tutto il necessario per mantenere un ambiente sicuro sarà complicato gareggiare sereni ma ci proverò". Sulla sua rivalità con l'altra azzurra Lisa Vittozzi: "La rivalità fa parte dello sport. Sicuramente delle volte crea stimoli positivi", sottolinea la Wierer, che sogna di rimanere sul trono per due anni, fino ai Giochi Invernali di Pechino 2022, tappa finale di una splendida carriera che poi terminerà, almeno così pare, perché Dorothea vuole fare la mamma: "Sicuramente le Olimpiadi di Pechino sono un grande obiettivo - sottolinea -. Era un mio sogno vincere un titolo nel mondiale di casa e ci sono riuscita. Ho dimostrato a me stessa che posso fare bene anche in un grande appuntamento, e sono stimolata a fare qualcosa di buono nel 2022 in Cina. Quanto al post Olimpiade, non ci voglio ancora pensare per non far calare le motivazioni, ma la famiglia è comunque una priorità per me".

Tutte le notizie di Altri Sport

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti