Aics, torna Verde Azzurro sulla riviera romagnola

Da oggi a domenica il trentennale della manifestazione tra Cervia, Cesena, Cesenatico, Misano e Rimini: dieci discipline sportive coinvolte, 900 gare in programma e circa seimila partecipanti. Un grande momento di sport e cultura a partire dal Memorial Pietro Mennea di atletica leggera
Aics, torna Verde Azzurro sulla riviera romagnola
3 min

Non poteva mancare nemmeno in un anno come questo l’appuntamento con Verde Azzurro, la manifestazione nazionale organizzata da AiCS Associazione Italiana Cultura Sport, uno dei principali Enti di promozione sportiva del Paese con oltre un milione di associati e 10mila circoli. Ancora una volta è la Riviera romagnola il teatro di un’iniziativa che quest’anno raggiunge il traguardo della trentesima edizione, e che nel weekend iniziato oggi e fino a domenica 12 , vivrà il suo momento di punta. In programma le finali dei Campionati Nazionali AiCS di 10 diverse discipline, che coinvolgeranno circa seimila partecipanti tra atleti, staff tecnici ed accompagnatori, provenienti da tutta Italia. Saranno in tutto circa 900 le gare che si svolgeranno Cervia, Cesena, Cesenatico, Misano Adriatico e Rimini, anche per evitare assembramenti in un unico luogo.

Regina della manifestazione anche quest’anno l’atletica leggera, con il Memorial “Pietro Mennea” che coinvolge atleti di tutte le categorie (Esordienti, Ragazzi, Cadetti, Allievi, Juniores e Adulti, sia uomini che donne); a queste si aggiungono Pallavolo (categorie Under 13-19 maschili e femminili, Open maschile, femminile e misto), Basket (Senior maschili e femminili, Under 18 maschile, Under 16 maschile e femminile, Under 14 femminile e Under 13 maschile), Tennis (Coppa delle Province e Torneo “esibizione” a squadre) e Pattinaggio artistico e freestyle, con la 45esima edizione del “Memorial Sandro Balestri”, che vede scendere in pista atleti di tutte le categorie, dai Primi passi (4 anni) ai Seniores.
Non mancano poi le specialità sulla sabbia, come il Beach Tennis, con le finali nazionali dei Campionati AiCS nelle categorie Maschile, Femminile e Under 14, e il Beach Volley (2×2 maschile e femminile); ma anche Danza sportiva, con esibizioni in varie discipline che coinvolgeranno atleti di tutte le generazioni (dagli under 15 agli over 65), e la novità Powerlifting, con gare di sollevamento pesi per le categorie Under, Juniores, Open e Master (maschili e femminili). Alle gare si aggiungono poi, come sempre, momenti formativi e di condivisione dei valori dello sport, in questo caso rivolti a tecnici e allenatori.
Per Bruno Molea, Presidente Nazionale AiCS, «essere riusciti anche quest’anno a organizzare una grande manifestazione nazionale come Verde Azzurro ci riempie di orgoglio. Festeggiamo 30 anni con un’edizione che vuole essere sicura per tutti, ma al tempo stesso emozionante e coinvolgente. L’elevata adesione di atleti e squadre da tutta Italia ci conferma che ovunque c’è voglia di sport, ma anche di socialità e condivisione: su questo, AiCS è pronta a rispondere, grazie anche all’ospitalità offerta dalla Riviera romagnola e alla collaborazione delle istituzioni».


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti