Giochi del Mediterraneo, Italia di rimonta: è a -4 dalla Turchia

Altro diluvio di podi da tutte le discipline per gli atleti azzurri e primo posto nel medagliere ancora possibile: sarà una lotta serrata con gli anatolici per primeggiare nel Mare Nostrum
Giochi del Mediterraneo, Italia di rimonta: è a -4 dalla Turchia© EPA
1 min
TagsGiochi Del MediterraneomedagliereItalia

ORANO (Algeria) - C'è ancora in palio il medagliere e con 6 ori (due dai pesi, due dal nuoto e uno da vela e atletica) l’Italia ha accorciato ulteriormente le distanze sulla Turchia, che ancora comanda con 41 ori, 23 argenti e 29 bronzi. La squadra azzurra ha però raggiunto quota 37 ori, 44 argenti e 48 bronzi, mettendo già a segno il record di medaglie conquistate tra tutti i paesi. E non è ancora finita.

L'imperativo è crederci: oro nella 4x400 femminile

Nell'ottava giornata di gare a Orano, splendido doppio oro per Antonino Pizzolato, già di bronzo un anno fa ai Giochi Olimpici di Tokyo, che ha prima vinto la prova di strappo e poi ha portato a casa anche lo slancio. Ben nove medaglie per l'atletica leggera azzurra nella giornata che ha chiuso il programma. La perla arriva in fondo, con l'oro della staffetta 4x400 femminile: Anna Polinari, Virginia Troiani, Raphaela Boaheng Lukudo e Giancarla Dimic Trevisan hanno corso in 3'29"93 precedendo Slovenia (3'31"51) e Marocco (3'33"74). Medaglia d'argento, invece, nella 4x400 maschile con Pietro Pivotto, Giuseppe Leonardi, Lapo Bianciardi e Matteo Raimondi battuti solo dall'Algeria.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti